GP Messico: pole di Vettel con la Ferrari, ma occhio a Verstappen

Nel GP del Messico di domani partirà Sebastian Vettel in pole con la Ferrari. Dietro il tedesco, Verstappen con la Red Bull ed i due Mercedes con Hamilton davanti a Bottas. Solo quinto Raikkonen.

Sebastian Vettel e la Ferrari rispondono presenti in Messico. Il tedesco del team di Maranello ha conquistato una splendida pole position che mancava da quel “maledetto” GP di Singapore. Vettel con un giro perfetto nel secondo tentativo in Q3 ha ottenuto la sua 50° partenza al palo. Questa pole position conferma la capacità della Ferrari di trovare sempre più feeling con il passare dei giri in testa.

Questa pole position non fa altro che far crescere il rimpianto in casa Ferrari, data l’ennesima prova di forza in termini di performance. Discorso diverso dall’altra parte dei box della rossa, con Kimi Raikkonen solo quinto ad oltre sette decimi dal compagno di squadra.

Dietro al tedesco ci sarà la mina vagante di Max Verstappen con la Red Bull, anche se l’olandese è sotto investigazione per aver ostacolato Valtteri Bottas nel suo giro lanciato durante le Q3. Bisognerà attendere la decisione che prenderanno i commissari nei confronti del pilota olandese, tra l’altro è la seconda investigazione consecutiva dopo quella al GP di Austin.

Seconda fila tutta occpuata dalla Mercedes, con Lewis Hamilton davanti a Bottas. L’inglese non è riuscito a sfruttare il suo vantaggio di cavalli sul circuito messicano, caratterizzato dal lungo rettilineo. Più vicino ad Hamilton rispetto agli ultimi GP Bottas, con il finlandese che sembra essere più a suo agio su questo tracciato con la W08.

Dietro ai due Mercedes oltre a Raikkonen s’è classificato un ottimo Esteban Ocon in sesta posizione con la Force India, mentre il compagno di team Sergio Perez, davanti al pubblico di casa non è andato oltre la decima piazza. Il messicano è stato preceduto da un poco convincente Daniel Ricciardo con la seconda Red Bull, e dalle due Renault di Hulkenberg e Sainz.

Ora in attesa della decisione da parte dei commissari su Verstappen, per domani si preannuncia una partenza rovente, dove Vettel dovrà stare attento al pilota olandese.

Come ben si sa “MadMax” farà di tutto allo start per uscire primo alla prima chicane, con la speranza per tutti i tifosi della rossa che non ci siano contatti la tra vettura n° 5 di Vettel e la n°33 dell’olandese.

Chi potrà star tranquillo al via sarà senza dubbio Lewis Hamilton, a cui gli basterà un quinto posto per vincere il suo quarto titolo mondiale. Per l’inglese l’unico timore in vista del GP, potrebbe essere solamente il fattore affidabilità. Appuntamento domani alle 20 ore italiane per il via del GP.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento