“Ecclestone vuole togliersi qualche sassolino” – Nugnes a PitTalk

Nel corso del suo intervento a PitTalk, Franco Nugnes ha parlato della recente intervista di Bernie Ecclestone a Marco Mensurati di Repubblica.

“Mister E”n ha dichiarato che ci sarebbe stato un travaso di informazioni tra Mercedes e Ferrari. Secondo Ecclestone, la Mercedes l’avrebbe fatto per poter affermare con orgoglio di aver battuto la Ferrari, la più grande scuderia in F1. A PitTalk, il direttore Antonio Granato ha chiesto un parere personale a Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com Italia, che ha risposto così.

Ricordo che al termine del primo ciclo turbo della Honda, ci fu un travaso anche fisico tra Honda e Ferrari. Un ingegnere venne in Italia, furono portati dei pistoni… e infatti la Ferrari ottenne un grosso miglioramento nelle prestazioni. nel caso Mercedes-Ferrari, non vedo una copiatura, le due monoposto hanno concetti molto differenti, a livello di power unit e di aerodinamica. E’ innegabile che due ingegneri passati dalla Mercedes alla Ferrari abbiano portato il loro know-how. Io vedo malizioso l’atteggiamento di Ecclestone nel dare bacchettate, in questo caso a Ross Brawn. Lo vede un po’ come l’usurpatore che lo ha allontanato dal suo mondo. Se riesce a togliersi qualche sassolino dalla scarpa, lo fa con il rimbalzo della notorietà della Ferrari. Brawn avrebbe portato tutta la sua conoscenza alla Mercedes per iniziare questo ciclo vincente, che prosegue tuttora.

L’opinione di chi scrive è che Ecclestone abbia rivelato una buona parte di verità, e lo stesso Nugnes lo conferma in parte. Era interesse di Ecclestone aiutare la Ferrari, proprio perché la Scuderia ha un ruolo centrale in questo sport. Pensare addirittura che la Mercedes abbia aiutato la Ferrari intenzionalmente, per poter dichiarare di averla battuta, è a dir poco machiavellico. Se mai fosse vero, darebbe la misura dello strapotere assoluto di questo team. Qualcosa di mai visto non solo in pista, m ma soprattutto fuori a livello politico.

Lo stesso Ecclestone è un personaggio machiavellico. In passato ha spesso mostrato di usare e manipolare la verità a suo vantaggio. Questo caso con Ross Brawn sembra mostare la stessa cosa. Se davvero Ecclestone lo vede come il suo usurpatore, userà ogni arma retorica contro di lui, da ora in poi.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

Lascia un commento