F1 | A Baku Lance Stroll entra quasi nella storia
 

 


F1 | A Baku Lance Stroll entra quasi nella storia

Lance Stroll ottiene il suo primo podio in carriera a Baku, dopo una gara molto attenta lontano dai guai. Con il podio ottenuto a Baku, il canadese diventa il secondo pilota più giovane ad aver ottenuto un podio in F1.

Per Lance Stroll queste ultime due settimane sono state a dir poco emozionanti dal punto di vista sportivo, due settimane fa in Canada i primi punti conquistati con il 9° posto in gara, oggi a Baku il suo primo podio ottenuto in F1, terzo superato al fotofinish da Bottas.

Questo podio non è arrivato a caso per il rookie canadese, data la sua condotta di gara perfetta senza sbavature e guidando da campione. Stroll è stato molto bravo nel stare lontani dai guai per tutto l’arco della gara, tra ripetuti contatti in pista, incidenti e safety car di mezzo. L’unica nota negativa se si può definire tale, è il sorpasso subito nel corso dell’ultimo giro al fotofinish da parte della Mercedes di Valtteri Bottas.

Ma per il resto il ritmo di gara tenuto da Stroll è stato molto sostenuto, in tutte le fasi della gara. Soprattutto dopo le varie ripartenze dopo il rientro ai box della safety car, che ha creato non pochi grattacapi ai suoi avversari.

A farne le spese dai tanti incidenti avvenuti nel corso del GP, anche il team-mate Felipe Massa, impedendo così al team di Groove di portare a punti entrambe le monoposto. Per la Williams sarebbe stata un’occasione ancor più ghiotta nel recuperare punti in classifica ai loro diretti rivali della Force India (Ocon 6°, Perez ritirato).

In classifica piloti Stroll sale a quota 17 punti, solo 3 in meno rispetto all’esperto compagno di team Felipe Massa. Chissà se questo 3° posto conquistato darà a Stroll quella fiducia interiore che lo farà maturare ulteriormente. Magari è ancora presto per parlare di un talento puro come Verstappen od Ocon (suoi coetanei), sta di fatto che il canadese inizia a togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Con il podio di oggi Lance Stroll diventa il secondo pilota più giovane nella storia della F1 ad aver conquistato un podio. Questo record è detenuto da Max Verstappen, con l’olandese che ha ottenuto il suo primo podio a 18 anni e 228 giorni (Montmelò 2016). Altra cosa rilevante per gli amanti delle statistiche è la lunga assenza di un pilota canadese in un podio di F1. Prima di Stroll, l’ultimo pilota del Canada ad aver ottenuto un piazzamento a podio è stato Jacques Villeneuve nel 2001 ad Hockenheim, ben 16 anni fa.

In questo inizio di mondiale 2017 a Stroll gli era stato affiliato il soprannome di “Disastroll”, per via dei suoi continui errori ed uscite di pista nel corso dei weekend di gara, ma ora quella gente che sin qui lo ha sempre criticato dovrà iniziare a rimangiarsi quelle parole.

Tra due settimane si tornerà in pista al Red Bull Ring per il GP d’Austria, e per Stroll sarà una sorte di prova del nove. Dopo due ottime gare il giovane Lance dovrà confermarsi anche nell’appuntamento austriaco, perchè se dovesse continuare a correre su questi livelli ed ad ottenere buoni risultati, rischia di scalzare Felipe Massa dal ruolo di prima guida all’interno della Williams. Il brasiliano vorrà di certo reagire a questa striscia positiva del canadese, altrimenti sarebbe un duro colpo per l’ex ferrarista. Un duro colpo che potrebbe far presagire ad un ritiro (definitivo) di Massa dalla F1.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

2 thoughts on “F1 | A Baku Lance Stroll entra quasi nella storia

Lascia un commento