F1 | GP Monaco: Carlos Sainz fa volare la Toro Rosso
 

 


F1 | GP Monaco: Carlos Sainz fa volare la Toro Rosso

A Monaco splendido sesto posto ottenuto da Carlos Sainz con la Toro Rosso. Per il pilota spagnolo miglior risultato stagionale, che porta la scuderia faentina al 5°posto nella classifica costruttori. Sainz sta dimostrando di meritare un top-team in ottica 2018.

Nel GP più glamour dell’intero circus Carlos Sainz porta a casa un gran risultato, sia per se che per la Toro Rosso. Se consideriamo le qualifiche del sabato la posizione alla fine della gara è rimasta sempre la sesta posizione, ma in questo caso i punti portati a casa valgono quasi come un podio. In questo 2017 il pilota spagnolo sta dimostrando di avere un ruolino di marcia notevole, con ben 5 gare su 6 a punti. A dimostrazione che Sainz non solo si dimostra molto efficace nelle qualifiche, ma soprattutto dimostra di essere molto lucido nelle fasi salienti della gara.

A Montecarlo basta la minima distrazione per uscire dalla corsa, e Carlos ha saputo gestire benissimo la pressione di Hamilton nel finale di gara. L’inglese della Mercedes con un ritmo forsennato ha tentato invano di far commettere un errore allo spagnolo.

Sainz e la Toro Rosso lasciano il Principato portandosi a casa 8 punti, che consentono alla scuderia faentina di essere al momento la 5° forza del mondiale, davanti a team più blasonati come Williams e Renault. Mentre l’iberico con il 6° posto di ieri si ritrova 8° nella classifica piloti con ben 25 punti.

Questo risultato da l’ennesima dimostrazione della bravura e del talento di Carlos Sainz, il quale sta dimostrando di meritare un sedile in un top-team in vista del 2018. E’ ancora presto per parlare di quali sedili si libereranno per la prossima stagione, anche se proprio dal GP di Monaco iniziano i primi movimenti per quel che riguarda il mercato piloti.

Chissà, se per Carlos Sainz ci potrebbe essere un’eventuale promozione in Red Bull qualora Daniel Ricciardo dovesse lasciare Milton Keynes per andare a Maranello. Altra ipotesi non da escludere, potrebbe essere proprio l’arrivo da Faenza a Maranello per lo spagnolo. Ovviamente prima di tutto nella testa di Sainz c’è la consapevolezza nel dover proseguire positivamente questa stagione, prima di pensare al 2018.

Tra due settimane c’è già il GP del Canada sul circuito di Montreal, sulla carta meno favorevole alla Toro Rosso rispetto che a Montecarlo. Anche se questo sarà tutto da verificare, nel frattempo godiamoci questa strepitosa coppia Sainz-Toro Rosso.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento