F1 | Bottas vince in Russia, Hamilton è avvisato per il futuro
 

 


F1 | Bottas vince in Russia, Hamilton è avvisato per il futuro

Uno straordinario Valtteri Bottas conquista la sua prima vittoria in F1, regalando alla Mercedes il secondo successo stagionale. Lewis Hamilton forse ha trovato un altro avversario per il mondiale, il finlandese potrebbe dare fastidio al più blasonato compagno di squadra per il resto della stagione.

Quest’oggi Valtteri Bottas entra di diritto nella storia della F1. Il finlandese non solo ha conquistato la sua prima vittoria in carriera, ma ha dimostrato di saper reggere la pressione nel corso di una gara in cui è sempre stato quasi in testa. Il capolavoro del finnico è stato allo start, quando è riuscito a sfruttare un buono scatto dalla terza posizione, prendendo poi la scia a Vettel per poi passarlo nel lungo rettilineo subito dopo il via.

Dopo il rientro della safety car per il crash che ha coinvolto al via Palmer e Grosjean, Bottas ha imposto alla corsa un ritmo forsennato che nessuno ha saputo reggere. Nemmeno Vettel che nel primo stint di gara ha accumulato un distacco di quasi 5″ da Bottas, poi il driver della Mercedes si è dovuto difendere dal ritorno del ferrarista negli ultimi giri del GP. Con il ferrarista che ha potuto contare su un set di gomme più fresche rispetto a quelle di Bottas.

L’ex pilota Williams ha dimostrato nella giornata odierna non solo di essere molto veloce nei tempi (già lo si sapeva ndr), ma soprattutto di avere la freddezza nel gestire l’enorme pressione di Vettel nei suoi confronti. Altra cosa da sottolineare la bravura del finnico nel superare i doppiati nelle fasi cruciali della corsa.

” Ci sono volute più di 80 gare, ma credo che ne sia valsa la pena. Desidero ringraziare la Mercedes per aver creduto in me quest’inverno. Sentire l’inno finlandese è stato qualcosa di molto speciale per me. Questa è stata la mia più bella gara in carriera, spero che sia la prima vittoria di una lunga serie. ” Ha affermato Bottas.

Quelli che erano convinti che l’avventura di Bottas alla Mercedes dovesse essere quella da gregario, devono ricredersi dopo questo GP di Russia. Dopo il GP del Bahrain con Bottas che ha dovuto alzare il piede e lasciar passare il team mate Hamilton, dev’essere scattato qualcosa nella mente del finlandese.

Per tutto il weekend il pilota di Nastola è stato sempre più veloce di Hamilton, dimostrando che il “pilota pagato con i vaucher” (come dice Leo Turrini ndr) può puntare a molto di più rispetto che al podio. Oggi forse ha fatto un favore al compagno Lewis Hamilton, andando a vincere a Sochi davanti alle Ferrari, nettamente le favorite dopo l’1-2 della qualifica. Ma questo primo successo potrà dare ulteriore fiducia al finlandese, e passare dal ruolo di gregario di Hamilton a rivale di Hamilton.

Per ora il compagno di team si è voluto congratulare con Bottas per questo primo suo successo, nelle prossime gare sarà interessante vedere come si evolverà il rapporto tra i due piloti della casa di Stoccarda. In casa Mercedes oltre a fare i conti con la Ferrari per il mondiale, dovranno forse gestire una pressione all’interno del team per una futura rivalità tra Bottas ed Hamilton.

Dopo l’esperienza vissuta per ben 3 stagioni con la rivalità interna tra Hamilton e Rosberg, Toto Wolff e Niki Lauda potrebbero affrontare questo nuovo e possibile grattacapo. E se a Melbourne Wolff si limitò solamente a qualche pugno sui tavoli nei box, non osiamo immaginare cosa potrebbe accadere  in futuro. Le risposte a tutto potrebbero arrivare già nel prossimo GP al Montmelò tra 2 settimane, e ricordiamoci appunto cosa accadde un anno fa in Spagna tra le due Mercedes in gara.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

One thought on “F1 | Bottas vince in Russia, Hamilton è avvisato per il futuro

  • 01/05/2017 at 08:31
    Permalink

    Vantaggio gomme gettato via dalla finestra.
    La Ferrari aveva dalla sua il vantaggio di mandare subito in temperatura le gomme. In più i dati sulla pista erano chiari. Non c’è stato un sorpasso che è uno on pista, tranne quello di Bottas alla partenza. È chiaramente un limite di questo circuito dove chi segue è fortemente influenzato aerodinamicamente da chi precede.
    In più la Ferrari viahgiava con almeno 10km l’ora in meno sul drittp per via di una scelta aerodinamica conservativa.
    E allora dico io, perché non fare un undercut? Rientrare con gomme fresche prima di Bottas per avvantaggiarsi in pista prima del pit stop mercedes? Quale vantaggio speravano di ottenere im pista con le gomme cotte?
    Per me hanno buttato via un vantaggio sicuro dalla finestra…
    Ma chi è lo stratega in Ferrari che continua a fare errori veniali?

Lascia un commento