F1 | Jorg Zander nuovo direttore tecnico della Sauber
 

 


F1 | Jorg Zander nuovo direttore tecnico della Sauber

La Sauber si prepara alla nuova stagione rinforzando lo staff tecnico. Jorg Zander, uomo Audi, si unirà al team elvetico.

Nuovo acquisto in casa Sauber. La scuderia fondata da Peter Sauber ha annunciato l’ingaggio di Jorg Zander, dal 2015 direttore tecnico dell’Audi nel WEC. Il tedesco vanta una certa esperienza in F1: ha lavorato con Toyota, Williams, BMW e Honda, contribuendo alla progettazione della monoposto 2009, venduta a Ross Brawn dopo che la Honda si ritirò dalla F1.

L’ingaggio di Zander rientra nella politica dei nuovi investitori, portati da Marcus Ericsson, i quali hanno rilevato la Sauber nella scorsa estate, salvandola dal fallimento. Il tedesco, anche se assente da molto tempo, potrà fornire la sua esperienza alla Sauber, che nel 2017 si troverà ad affrontare una situazione tecnica difficile.

Sauber-2016 Oltre alla rivoluzione regolamentare prevista, il team avrà in dotazione i motori Ferrari 2016, che a causa dell’abolizione dei gettoni di sviluppo, si troverà in netto svantaggio rispetto alla concorrenza. Un esempio è la Toro Rosso, che pur essendo una buona vettura a livello telaistico e aerodinamico, ha una grossa carenza a livello di potenza, cosa che la penalizza anche negli altri settori. Servirà quindi tutta l’esperienza di Zander per sostenere la Sauber in quello che potrebbe essere un baratro tecnico e sportivo, almeno per il 2017. La speranza è quella di fare un anno di transizione, per poi passare a una power unit più evoluta e diversa da quella attuale nel 2018 – Honda? – e quindi sperare in un futuro migliore.

E’ altresì probabile che il travaso di tecnici possa essere coadiuvato dall’utilizzo della galleria del vento di Hinwil da parte dell’Audi, sede della scuderia svizzera. Sicuramente questa è una buona notizia per la Sauber e per tutta la F1, che continuerà così a vedere un team privato presente nel Circus dal 1993. La Sauber, nonostante tutte le difficoltà, è sempre riuscita a rimanere a galla, e si spera che possa continuare così.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

Lascia un commento