F1 | Vettel: Penalità di tre posizioni in griglia a Suzuka

Sebastian Vettel dovrà scontare tre posizioni di penalità sulla griglia di partenza del GP di Suzuka a seguito di quanto accaduto nella gara in Malesia.

Il riferimento è alla carambola venutasi a creare nella prima curva a pochi metri dal via, quando il tedesco della Ferrari ha decisamente forzato la frenata andando a colpire Max Verstappen e Nico Rosberg. Al termine della gara Vettel è stato convocato dagli stewards dove ha provato a chiarire la posizione, ma per lui non è stato possibile evitare la penalità da scontare in Giappone, alla quale sono stati aggiunti anche due punti da detrarre dal patentino del pilota.

Il comunicato ufficiale della FIA parla chiaro: dopo aver visto più volte le immagini, gli stewards sono giunti alla conclusione che l’irruenza con la quale Vettel è entrato all’interno della curva era tale da meritare una penalizzazione, avendo provocato un incidente che ha compromesso la gara di Rosberg, il quale si è ritrovato in fondo al gruppo dopo un testacoda dovuto al contatto.

Durante e dopo il GP hanno fatto certamente clamore le dichiarazioni di Verstappen riguardo a quanto accaduto. Dopo gli eloquenti team radio dove l’olandese ha definito senza mezzi termini la manovra di Vettel come quella di un “idiota”, anche nel post-gara Verstappen ha rincarato la dose affermando come il ferrarista fosse reo del fatto di aver tentato di vincere la gara alla prima curva con una mossa decisamente azzardata e aggressiva.

A questo proposito, la penalità di Vettel farà certo discutere. La situazione di Sepang è molto simile a quella venutasi a creare a SPA, quando Verstappen, con una mossa non troppo diversa da quella di Vettel, provò a sorpassare dall’interno le due Ferrari ma innescò una carambola che condizionò inevitabilmente la gara di Kimi Raikkonen. In quel caso però Verstappen, nonostante le molte critiche, non venne penalizzato, a differenza di quanto accaduto a Vettel oggi. Sicuramente si tratta di un tema molto caldo del quale se ne parlerà da qui fino al prossimo GP fra una settimana a Suzuka.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Pierpaolo Verri

Ho 21, vivo a Lecce e studio giurisprudenza. Amante dei motori, cresciuto con le gesta di Schumacher e della Ferrari, mi diverto a raccontare lo sport più bello del mondo: la F1.

Lascia un commento