F1 | Gp del Belgio: Analisi passo gara

Nelle prove libere di oggi le Mercedes sono parse veramente imbattibili, soprattutto se si va a vedere il passo gara, poco dietro sembrano esserci le Red Bull.

In questo venerdì le scuderie più in forma sembrano essere le Mercedes e le Red Bull, probabilmente le frecce d’argento sono leggermente più veloci e avendo lavorato solo sulla gara sono le favorite per domenica. Molto veloce è stato Hamilton sia con le gomme medie che con quelle soft, ma anche i bibitari sembrano trovarsi bene su questo circuito, infatti anche se perdono qualche decimo nei lunghi rettifili, recuperano tutto lo svantaggio nel secondo settore dove sembrano imbattibili.

Hamilton-Rosberg-Germania-Hockenheim-2016Più indietro appaiano le Ferrari che faticano con le alte temperature di oggi, se il meteo rimarrà costante nel week end le rosse non riusciranno ad impensierire le due scuderie di testa, ma per loro fortuna sembra essere previsto un leggero abbassamento delle temperature soprattutto domenica. In forma sembra essere la Force India che sfruttano al meglio il motore Mercedes, probabilmente sia Perez che Hulkenberg potranno togliersi delle soddisfazioni e lottare con la scuderia di Maranello, se rimarrà il caldo di oggi.

Dietro alle Force India sembrano esserci le Williams, che hanno la fortuna di avere il motore Mercedes e sono sempre performanti nei circuiti a basso carico aerodinamico. Più indietro troviamo sia Toro Rosso che McLaren, queste due scuderie hanno un ottimo telaio ma in Belgio sono fortemente penalizzate dai pochi cavalli che hanno la PU Honda ( vedere http://www.f1sport.it/2016/08/f1-honda-stati-utilizzati-7-gettoni/ le novità portate in pista dal costruttore nipponico) e la PU Ferrari 2015.

Una possibile sorpresa di questo GP del Belgio saranno le Manor che sembrano essere più competitive del solito e con una strategia azzeccata, sommata ad un po di fortuna, potranno pensare di raggiungere la zona punti. Invece il podio sembra essere questione solo per la Mercedes e la Red Bull, molto interessante sarà la gara di Lewis Hamilton che partirà dall’ultima posizione visto che deve scontare ben 30 posizioni di penalità in qualifica.


Luca Stefanini

Ho 25 anni,sono un ingegnere meccanico e amo lo sport. Seguo soprattutto il calcio e la Formula 1.