F1 | Il Brasile risponde ad Ecclestone: ci saremo anche nel 2017

A seguito delle parole di Bernie Ecclestone, espresse qualche settimana, sulla situazione delle trattative per il GP del Brasile 2017, gli stessi organizzatori rispondono, smentendo qualsiasi voce riguardo un probabile addio del GP nel 2017.

Tamas Rohonyi, organizzatore del GP del Brasile si è così espresso sulle voci fatte circolare da Ecclestone:

Conosco Bernie da 42 anni e so che ama rilasciare dichiarazioni senza pensare troppo alle conseguenze che le stesse provocano… Generalmente i costi per l’organizzazione del GP sono molto elevati e siamo alla ricerca di maggiore appoggio da parte del governo brasiliano… Tuttavia interrompere il rapporto sarebbe dannoso sia per San Paolo che per la F1, vi è inoltre un contratto tra FOM e Rede Globo per le trasmissioni tv, dal punto di vista del marketing c’è ottima visibilità… Inoltre gli ammodernamenti che stiamo portando al circuito potrebbero permettere al GP di essere nel calendario fino al 2025/2030…”

Con queste parole gli organizzatori hanno spiegato la situazione delle trattative andando a spiegare le problematiche sollevate da Ecclestone e facendo anche percepire che a San Paolo sono piuttosto tranquilli per le sorti del GP.

Rohonyi ha anche accennato a lavori di ammodernamento, l’organizzazione ha infatti investito per riammodernare le strutture del circuito, soprattutto la zona del Paddock e della Pit Lane.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento