F1 | Haas: “Nel circus un sacco di piagnoni”

Gene Haas, ritiene che ci siano un “sacco di piagnoni in F1”, dopo le critiche ricevute per l’avvio molto positivo della sua squadra omonima alla sua stagione d’esordio. 

Romain Grosjean Joins Haas F1 TeamIl sesto posto di Romain Grosjean nel Gran Premio d’Australia, seguito da un altro bellissimo quinto posto in Bahrain, hanno portato alcune critiche sul collegamento, ormai ben documentato, del team Haas con Ferrari. Il lato politico della F1 è un aspetto di cui Gene Haas si sta lentamente abituando, dato l’approccio prevalentemente autocratico che ha conosciuto in NASCAR nel corso degli anni.

Gene Haas ha così commentato ad Autosport:

Questo posto è una soap opera! Penso che moltissime delle squadre sul retro non capiscano davvero che cosa sia la competizione. Non siamo mai entrati in questa cosa per correre dietro a tutti. Noi vogliamo competere, ed è quello che stiamo facendo. Credo che in un certo senso ci siano un sacco di piagnoni in F1, non so di che cosa si debbano lamentare. Ci sono stati un sacco di ostacoli per arrivare a questo punto e ora siamo qui. Non stiamo andando via, ed è meglio che si abituino a questo, e se alla gente non piace è un problema loro, di certo non mio.

Anche il pilota del team, Romain Grosjean, non ha fatto attendere i suoi commenti al riguardo:

I critici che descrivono la vettura della Haas di F1 come una Ferrari soltanto con diversi colori, non sono altro che gelosi. Ci sono due approcci; l’approccio Claire Williams, che ritiene questo esordio molto buono per la F1, che c’è una nuova squadra a venire, per di più una squadra americana, che si apre ad un grande pubblico e ad un grande paese, che può aprire le idee ad altre persone che vogliono unirsi in F1: ci piacerebbe vedere 24, 26, 28 vetture sulla griglia di partenza, sarebbe impressionante. E poi ci sono le persone che sono solo gelose perché non hanno ottenuto quello che abbiamo fatto noi fino ad ora…

Haas è la prima squadra in F1 che sta sfruttando appieno le norme e che sta usando componenti Ferrari per tutti gli elementi della vettura che le regole permettono, quindi non ci dovrebbe essere niente da ridire al riguardo. Noi continuiamo a sperare che il team Haas continui a farci divertire per il restante dei GP; come ha già fatto in questo esordio, che ha fruttato ottimi risultati, e non per caso dato i punti ottenuti in condizioni molto diverse tra loro ma solo grazie alla competitività oggettiva della vettura.

Valentina Nucciotti



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento