F1 | Alonso a rischio Bahrain

Fernando Alonso deve aspettare il via libera dei medici FIA prima di potersi calare nell’abitacolo della McLaren MP4-31.

di Francesco Svelto


Gran Premio del Bahrain a rischio per Fernando Alonso. Dopo il terribile botto del 20 marzo a Melbourne, dal quale è uscito un po’ dolorante – con quei pochi fastidi che suonano come un mezzo miracolo rispetto alla drammaticità della dinamica – Fernando Alonso è a rischio Bahrain. Il pilota delle Asturie infatti dovrà aspettare il via libera dei medici della Federazione Internazionale prima di potersi mettere al volante della McLaren-Honda. Il controllo avverrà nella giornata di domani, giovedi.

Sebbene Alonso e la McLaren, ieri, abbiano manifestato tutte le intenzioni di essere al via regolarmente, in via ufficiale la partecipazione dello spagnolo alla gara del deserto non è assicurata. I controlli che avverranno domani sono di routine dopo un incidente del genere. Particolare attenzione verrà data oltre che ai riflessi del pilota, alla capacità di poter subire un altro impatto senza particolari conseguenze all’organismo ed anche ai tempi di uscita dall’abitacolo della monoposto. Se tutti superati, Alonso potrà tornare regolarmente alla guida nelle prime prove libere del venerdi per poi arrivare regolarmente a completare il weekend di gara.

Se cosi sarà, come tutti si augurano, in pista sarà portato un nuovo telaio. Quello usato in Australia non è assolutamente riutilizzabile dopo l’impatto stimato in 46g e lo stesso discorso è valido anche per la power unit Honda, che sarà sostituita in tutte le sue parti.

Intanto Stoffel Vandoorne è stato allertato e sarà in Bahrain con il team di Woking qualora qualcosa dovesse andare storto nella visita medica prevista domani.

Francesco Svelto


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento