F1 Horner conferma: “Red Bull ha un motore per il 2016”

27 Novembre 2015 – Alla vigilia dell’ultimo Gp dell’anno Chris Horner ha confermato che la Red Bull ha trovato un accordo di fornitura di Power Unit per il 2016, parlando a proposito della prossima stagione come di un “anno di transizione”.

red_bull-renaultAlla fine l’annuncio tanto atteso è arrivato alla vigilia di Abu Dhabi. Chris Horner ha confermato che la Red Bull ha raggiunto un accordo con un motorista per la fornitura delle Power Unit nel 2016. Horner non ha lasciato trapelare il nome del fornitore, ma tutti gli indizi portano al nome di Renault. Ricucito lo strappo con i francesi, anche a detta di Horner, il 2016 sarà un anno di transizione durante il quale la scuderia austriaca spera comunque di poter beneficiare dei passi avanti che potrà compiere Renault durante lo sviluppo del nuovo propulsore in inverno.

Si conferma dunque quanto detto qui su F1Sport nelle passate settimane ( leggi articolo qui ). Era pressoché difficile se non impossibile immaginare una Red Bull fuori dal mondiale di F1. Una volta venute meno le ipotesi Mercedes e Ferrari per diversi motivi, la riappacificazione con Renault era l’unica via percorribile nonostante i rapporti col motorista francese fossero diventati sempre più tesi col passare dei mesi. La speranza di Red Bull ora è quella di lavorare nei prossimi mesi in sinergia con Renault al fine di concludere il progetto di una vettura che nel 2016 sia in grado, se non di avvicinarsi ai livelli di Mercedes e Ferrari, perlomeno di tornare a buoni livelli di competitività e soprattutto di affidabilità.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Pierpaolo Verri

Ho 21, vivo a Lecce e studio giurisprudenza. Amante dei motori, cresciuto con le gesta di Schumacher e della Ferrari, mi diverto a raccontare lo sport più bello del mondo: la F1.

Lascia un commento