F1 Gp Messico: Rosberg conquista la pole position

Città del Messico, 31 Ottobre 2015 – Nico Rosberg centra la quarta pole position consecutiva al termine di un duello giro su giro con Lewis Hamilton che scatterà dalla seconda posizione. Ottimo terzo posto per Sebastian Vettel a tre decimi dalla pole. 

Il sabato del weekend del Gp del Messico è iniziato subito all’insegna delle due Mercedes, che con Rosberg davanti a Hamilton hanno dominato la terza sessione di prove libere. Una sessione amara per la Ferrari, che ha visto la SF15-T di Kimi Raikkonen vittima di problemi tecnici che hanno provocato la sostituzione del cambio che causa cinque posizioni di penalità in griglia di partenza.

Il Q1 ha portato poche sorprese, con i piloti che hanno da subito dovuto prendere le misure ad un tracciato ancora molto sporco e scivoloso che non aiuta a mettere in temperatura gli pneumatici. Non passa il taglio Fernando Alonso con una McLaren-Honda estremamente in difficoltà sui lunghi rettilinei del circuito messicano.

Nel Q2 ancora protagonista in negativo Kimi Raikkonen, che non ha potuto concludere la sessione a causa di un problema all’impianto frenante. Il ferrarista, complice la penalità, partirà dalla ventesima piazza.

Nel Q3 si è infuocato il duello per la Pole position fra Rosberg e Hamilton con il tedesco che per la quarta volta consecutiva conquista la prima piazza in griglia costringendo Hamilton a rinviare l’appuntamento con la cinquantesima pole in carriera. Solo Vettel è stato in grado di avvicinarsi alle due frecce d’argento, conquistando il terzo posto a poco più di tre decimi dalla vetta. Spicca il quarto tempo di Kvyat, per un solo millesimo davanti al compagno di squadra Ricciardo. Ci attende una gara sicuramente interessante, con le Mercedes sicuramente favorite su un tracciato rivelatosi molto insidioso nell’arco del weekend sul quale è lecito attendersi sorprese.

 

POS. NO. DRIVER TEAM Q1 Q2 Q3 LAPS
1 6 NICO ROSBERG MERCEDES 1:20.436 1:20.053 1:19.480 23
2 44 LEWIS HAMILTON MERCEDES 1:20.808 1:19.829 1:19.668 22
3 5 SEBASTIAN VETTEL FERRARI 1:20.503 1:20.045 1:19.850 18
4 26 DANIIL KVYAT RED BULL RACING 1:20.826 1:20.490 1:20.398 21
5 3 DANIEL RICCIARDO RED BULL RACING 1:21.166 1:20.783 1:20.399 23
6 77 VALTTERI BOTTAS WILLIAMS 1:20.817 1:20.458 1:20.448 26
7 19 FELIPE MASSA WILLIAMS 1:21.379 1:20.642 1:20.567 26
8 33 MAX VERSTAPPEN TORO ROSSO 1:20.995 1:20.894 1:20.710 28
9 11 SERGIO PEREZ FORCE INDIA 1:20.966 1:20.669 1:20.716 21
10 27 NICO HULKENBERG FORCE INDIA 1:21.315 1:20.935 1:20.788 20
11 55 CARLOS SAINZ TORO ROSSO 1:20.960 1:20.942 20
12 8 ROMAIN GROSJEAN LOTUS 1:21.577 1:21.038 18
13 13 PASTOR MALDONADO LOTUS 1:21.520 1:21.261 19
14 9 MARCUS ERICSSON SAUBER 1:21.299 1:21.544 19
15 7 KIMI RÄIKKÖNEN FERRARI 1:21.422 1:22.494 13
16 14 FERNANDO ALONSO MCLAREN 1:21.779 10
17 12 FELIPE NASR SAUBER 1:21.788 12
18 53 ALEXANDER ROSSI MARUSSIA 1:24.136 10
19 28 WILL STEVENS MARUSSIA 1:24.386 9

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Pierpaolo Verri

Ho 21, vivo a Lecce e studio giurisprudenza. Amante dei motori, cresciuto con le gesta di Schumacher e della Ferrari, mi diverto a raccontare lo sport più bello del mondo: la F1.

Lascia un commento