F1 Vettel domina a Singapore; Raikkonen a podio
 

 


F1 Vettel domina a Singapore; Raikkonen a podio

20 settembre 2015 – Nella ormai classica, splendida, cornice di Singapore, la Ferrari di Sebastian Vettel vince il suo terzo GP stagionale. Ricciardo e Raikkonen a podio; Hamilton e le due McLaren out.

Una vittoria secca, schiacciante, nel weekend in cui le Mercedes sono mancate clamorosamente. Una vittoria arrivata da una partenza al palo e maturata dopo una gara in cui la rossa nr. 5 è stata in testa dall’inizio alla fine. Detta cosi sembra che sia stato tutto facile ma cosi non è stato: due safety car (di cui la seconda a causa di un folle che ha invaso la pista in stile Hockenheim 2000 o Silverstone 2003) e una Red Bull veramente competitiva hanno minacciato il trionfo Ferrari.

Red Bull competitiva, quindi, soprattutto con Daniel Ricciardo, che è stato forse l’unico avversario in pista per Sebastian Vettel. Molto insidioso l’australiano alla guida della vettura nr. 3 soprattutto nelle fasi di ripartenza dalle due safety car. Il compagno di squadra, Kvyat, ha concluso in sesta posizione, non concretizzando al traguardo la quarta piazza conquistata nelle qualifiche.

Kimi Raikkonen completa la bella giornata ferrarista portando anche la sua rossa sul podio, cosa che non capitava dal GP di Spagna del 2013. Il finnico è giunto nella medesima posizione di partenza ed è stato autore di una gara solida, sebbene non è mai stato in grado di impensierire il secondo gradino del podio.

Mercedes assente in maniera clamorosa fin dal venerdì. Rosberg è arrivato quarto mentre Lewis Hamilton si è ritirato a causa di un problema alla power unit tedesca. Molto male anche la due McLaren, entrambe ritirate; il team di Woking ha fallito clamorosamente una delle possibilità più limpide per portare entrambe le macchine in zona punti.

Anche le Williams sottotono, nella giornata della débâcle Mercedes. Bottas è arrivato dietro Rosberg e Massa è stato protagonista di un controverso incidente con Hulkenberg che poco dopo l’ha portato al ritiro.

Il mondiale è sempre nelle saldi mani della Mercedes ma la lotta interna tra i due piloti di Stoccarda si fa più viva: Rosberg oggi ha guadagnato ben 12 punti e Vettel si porta a sole otto lunghezze in campionato dal tedesco.

L’ordine di arrivo del GP di Singapore 2015 :

Singapore-2015


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento