F1 Lauda: “Se in Ferrari fanno solo spaghetti, non è colpa nostra”

7 Luglio 2015 – Dopo la doppietta Mercedes a Silverstone, Niki Lauda ha lanciato una bella frecciatina alla Ferrari ai microfoni della Bild.

Quando Niki Lauda parla, non è mai banale, il circus della F1 lo sa bene da più di 40 anni. E anche stavolta, le sue dichiarazioni rilasciate alla Bild, non lo sono di certo. Dopo l’ennesima vittoria e l’ennesima doppietta della Mercedes, il presidente onorario delle Frecce d’Argento si è voluto scagliare contro coloro che indicano nella casa di Stoccarda, il motivo della mancanza di spettacolo in F1. Il pensiero del tre volte irridato è semplice, e anche giusto se lo si guarda dal punto di vista di chi sta vincendo tutto in questo momento: la colpa è di chi non fa auto pari alla Mercedes. Ma l’espressione originale è sicuramente più pungente rispetto alla parafrasi fatta sopra, un espressione più alla “Lauda”:

Non ne posso più di tutte queste polemiche, invece di lamentarsi gli altri dovrebbero fare macchine più veloci. Che colpa ne ha la Mercedes se alla Ferrari gettano solo spaghetti e non mettono in strada la macchina nel modo giusto?

Queste sono le parole originali riportate alla Bild, che avranno senza ombra di dubbio fatto scalpore, specialmente ai tifosi della Ferrari e soprattutto a quelli italiani, visto l’uso stereotipato dello spaghetto usato nella “metafora”. Sicuramente si tratta di una della stoccata alla casa di Maranello, ma va detto che le dichiarazioni di Lauda rispecchiano quello visto a Silverstone. ferrari-f1-malesia-2015_04La Ferrari, sulla carta l’unica scuderia capace di lottare con le Mercedes, era lontana anni luce persino dalla Williams. E qui le parole di Lauda hanno senso, una Ferrari che punta a raggiungere le Mercedes, ma rischia al tempo stesso di essere ripresa dalle Williams. Uno scenario che si sta creando dovuto principalmente alla mancanza di uno sviluppo significativo della SF15-T, e questo non fa che aumentare il divario con la casa di Stoccarda.

Ma tornando alle parole di Lauda, chi pensa che queste dichiarazioni siano fuori luogo, non conosce Lauda. Negli anni ci ha abituato ad esternazioni del genere, perciò non c’è da meravigliarsi, nel bene e nel male. Ma a Maranello non la prenderanno bene sicuramente. Va detto che però Lauda ha ragione, se  la Formula 1 è noiosa non è di certo colpa della Mercedes e visto che vince ha sempre ragione, da questo punto di vista non gli si può dire nulla. Nonostante ciò, la metafora di Lauda è l’ennesima rappresentazione di come nel mondo sia vista l’Italia.

Stereotipi a parte, la frecciatina di Lauda potrebbe svegliare gli animi in casa Ferrari, visto che i risultati di Silverstone, sull’asciutto, sono stati molto deludenti. E vista la tendenza degli ultimi anni in casa Ferrari (2012 e 2013 sono due annate simbolo di questa tendenza) a portare una vettura competitiva all’inizio e poi non riuscire a svilupparla, non si può che da ragione a Lauda. La speranza di tutti i tifosi è che questa stoccata sia una motivazione per la Ferrari a migliorare la vettura e a ocmpetere veramente con la Mercedes.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.