F1 Hamilton vince una gara rmozionante a Silverstone
 

 


F1 Hamilton vince una gara emozionante a Silverstone

Silverstone, 5 luglio 2o15 – Vittoria ricca di colpi di scena per Lewis Hamilton, che sul circuito di casa coglie la 38° affermazione della sua carriera. L’inglese perde la prima posizione al via, ma grazie alla strategia riesce a riprendere la testa della corsa. Nemmeno la pioggia lo ferma, visto che quando rientra ai box e mo nta le intermedie aumemnta ancora il suo vantaggio. Bella rimonta di Rosberg, secondo, che piazza due sorpassi sul bagnato su Massa e Bottas.

Nasr non prende il via della gara e la sua vettura viene portata ai box per problemi al cambio già al giro di ricognizione. Sorpresa al via, con Massa e Bottas che prendono il comando della gara; Button vittima di un incidente deve ritirarsi. Hamilton poche curve dopo supera Bottas. Safety car in pista e Alonso rientra ai box. Anche Maldonado viene costretto al ritiro. Al terzo gio rientra, ma prima del rtientro Hamilton tenta l’attacco su Massa e viene superato prima del traguardo da Bottas. Vertsappen si ritira.

Le due Williams quindi si involano, guadagnando un buon margine su Hamilton. La manovra di Bottas viene giudicata regolare dai commissari, che non prendono provvedimenti. Hamilton al 6. giro fa segnare il giro più veloce, ma la distanza dalle Williams è già elevata. Brutta partenza delle Ferrari, con Vettel scivolato al nono posto. Bottas al decimo giro tenta l’attacco su Massa e le due Williams distanziano le Mercedes. Ai box sono rientrati Ricciardo e Sainz, mentre al 14. giro rientra Raikkonen, che a breve sarà seguito da Vettel.

I meccanici della Mercedes, intanto, escomno e rientrano al box. La mossa della Ferrari ha i suoi vantaggi: Raikkonen fa infatti segnare il giro record alla 16. tornata, che verrà migliorato nda Vettel. Bottas al 17. giro tenta l’attacco su Massa. Alonso va al pit-stop dopo essere risalito fino al 12. posto Bottas ritenta l’attacco a Massa, invano. Intanto si ferma ai box Kvyat, mentre Raikkonen tenta l’attacco su Ericsson. Hamiloton viene richiamato ai box. Dopo la sosta rientra resistendo all’attacco di Perez. Raikkonen intanto riesce a superare Ericsson. Rosbert e Massa si fermano ai box con Rosberg che quasi riwsce nell’attacco, con Hamilton che li supera entrambi. Si ferma ancora Ricciardo, mentre entra ai box anche Bottas, che viene a sua volta superato da Hamilton. L’inglese piazza il giro record e si invola in testa con un considerevole vantaggio su Massa, Buttas e Rosberg in lotta tra di loro.

I guai di Ricciardo lo costringono al ritiro, mentre al 33. giro anche Sainz deve fermarsi, facendo esporre la Virtual Safety Car. Dopo 3° giri la neutralizzazione viene eliminata, mentre inizia a piovere. Ai box iniziano i preparativi per il pitstop con le gomnme intermedie, in attesa di capire l’evoluzione. Per i piloti iniziano i problemi di tenuta in strada, e i piloti nelle ultime posizioni rientrano ai box. Vengono seguiti da Raikkonen, che viene attaccato da Vettel. Nella danza della pioggia, al 39. giro Rosberg riesce a superare Bottas. Il tedesco della Mercedes va all’attacco anche di Massa, superandolo nello stesso punto in cui ha superato Bottas. Raikkonen, in difficoltà, viene superato da Perez. Anche Hamilton soffre la situazione, con Rosberg che si porta nei suoi tubi di scarico. Hamilton, a 8 giri dala conclusione, si ferma ai box a montare le intermedie, mentre Rosberg prende il comando della gara. Ma Hamilton ha chiamato il pit-stop all’ultimo momento e dopo aver montatoi le intermedie supera Massa e Rosberg si ferma ai box, seguito dalle due Williams.

Hamilton riprende il comando della gara, mentre Bottas va largo all’ucita dei box. Il vantaggio di Hamilton si amplia: 9 secondi a 7 giri dal termine. In zona punti entra la McLaren di Alonso, Stevens finisce fuori pista e perde l’alettone snteriore, venendo superato dal compagno di squadra Mehri. Si ferma Raikkonen, che deve cambiare le intermedie ormai usurate. Il vantaggtio di Hamilton aumenta ancora, portandosi sui 10 secondi. Hamilton completa un Hat Trick, con pole, vittoria e giro record, aumentando a 17 punti il vantaggio su Rosberg. Terzo e quarto Massa e Bottas, mentre la Ferrari di Vettel riesce a superare entrambe le Williams.

Ordine d’arrivo Gp Gran Bretagna di Formula Uno

1. GBR L.Hamilton Mercedes Mercedes 1:31:27.729
2. GER N.Rosberg Mercedes Mercedes +10.956
3. GER S.Vettel Ferrari Ferrari +25.443
4. BRA F.Massa Williams Mercedes +36.839
5. FIN V.Bottas Williams Mercedes +63.194
6. RUS D.Kvyat Red Bull Renault +63.955
7. GER N.Hulkenberg Force India Mercedes +78.744
8. FIN K.Raikkonen Ferrari Ferrari +1 giro
9. MEX S.Perez Force India Mercedes +1 giro
10. SPA F.Alonso McLaren Honda +1 giro
11. SWE M.Ericsson Sauber Ferrari +1 giro
12. SPA R.Merhi Marussia Ferrari +3 Giri
13. GBR W.Stevens Marussia Ferrari +3 Giri


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento