F1 Duello Pirelli-Michelin, bisogna convincere Ecclestone

22 Luglio 2015 – Le due pretendenti al ruolo di fornitore ufficiale di pneumatici per la F1, la Pirelli e la Michelin, si dovranno ora dar battaglia per convincere Bernie Ecclostone, dopo l’approvazione, da parte della Fia, delle loro proposte.

pirelli_222Il ruolo di fornitore ufficiale di pneumatici della F1, come sappiamo da mesi, è una battaglia a due tra Pirelli e Michelin. Lo scorso 17 Luglio è scaduto ufficialmente il termine per le presentazione delle proposte, a conferma che il duello sarà una cosa a due tra la casa italiana e quella francese. Dopo aver presentato le prorpie proposte esaminate dalla Fia, ora le due aziende si dovranno dare battaglia per convincere colui che detiene i diritti commerciali del Circus: Mr. Bernie Ecclestone.
Ecclestone ascolterà, nelle prossime due settimane, i team manager delle due aziende: Paul Hembery e Pascal Couasnon. Per conoscere però chi avrà il ruolo di fornitore del triennio 2017-2019 bisognerà aspettare il mese di settembre.
In un’intervista ad Autosport, Paul Hembery, ha espresso la sua fiducia nei confronti del progetto Pirelli, affermando che la casa italiana è pronta a soddisfare qualsiasi richiesta che la FIA gli porrà per aumentare lo spettacolo:

Ovviamente abbiamo una storia di 100 anni nel motorsport, e siamo stati in Formula 1 per cinque anni. Questa è un ottimo biglietto da visita per noi , soprattutto agli occhi della FIA. Siamo un noto, fornitore di pneumatici di alta qualità per il mondo dei motori, e questo è davvero la base per ottenere l’approvazione. In termini di aspetti tecnici, abbiamo detto ci atteniamo airequisiti della Formula 1. Se vogliono apportare modifiche ai regolamenti allora daremo i nostri sforzi al massimo per seguire le loro direttive.

pirelli18_4

michelin1Dall’altra parte la Michelin è pronta a portare i pneumatici da 18 pollici, in linea con le vetture stradali attuali e con una lunga durata, per consentire ai piloti di spingere più a lungo durante i Gran Premi. Nel mese di Maggio, fra l’altro, Ecclestone si era detto favorevole ad un ritorno della Michelin, assente dal 2006 in F1.

Mancano ancora alcune settimane prima della fatidica scelta, tutti gli appassionati però sperano che essa sia fatta seguendo un unico dictat: lo spettacolo.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento