F1 Pillole dai piloti alla vigilia di Shanghai

9 aprile 2015 – Dopo due settimane di attesa, la Formula 1 torna in pista. La terza prova del mondiale di F1 si correrà sul circuito di Shanghai che ospiterà per la dodicesima volta il Gran Premio della Cina. 

Come è solita prassi, si è chiusa da poco la conferenza stampa del giovedì. Ospiti questa volta: Vettel, Button, Massa, Ericsson, Grosjean e Hulkenberg. Tutti e sei i piloti sono stati, nel bene o nel male, protagonisti dell’ultimo Gran Premio della Malesia e molte domande dei giornalisti erano proprio incentrate sull’ultimo appuntamento del mondiale.

Vettel:E’ stato speciale vincere la mia prima gara con la Ferrari. Tornare a Maranello è stato bellissimo perchè tutti erano contenti di aver assaporato una vittoria che mancava da molto tempo. Siamo realisti perchè la Mercedes è ancora al top e noi siamo dietro.” 

“In Italia le bandiera non sventolavano dai terrazzi da molto tempo….”

Massa: Non siamo molto lontani dai primi, ma abbiamo avuto un pò di sfortuna. In Australia non c’era Valtteri e ciò non ci ha permesso di prendere punti importanti“.

Ericsson: “Rispetto all’anno scorso è stato un grande passo avanti e in Australia abbiamo fatto una gran gara. In Malesia abbiamo fatto una positiva Q3 ma in gara abbiamo avuto problemi. Ritengo sia stato comunque un week end positivi. I nostri obbiettivi sono quelli di confermare quanto fatto in Australia”.

Hulkenberg: “Dobbiamo cercare di migliorare le prestazioni anche se siamo in difficoltà. In Cina di solito ci sono poblemi di graining e qui possiamo provare a dire la nostra”.

 

Grosjean: “In qualifica e prove andiamo bene ma non capitalizziamo in gara. Stiamo imparando molto e stiamo crescendo, quindi credo sia solo questione di tempo. L’anno scorso è stato un anno di nuvole, di motore e non, mentre quest’anno le cose vanno meglio: siamo al sole”.

 

Button: “E’ sempre complicato iniziare dopo un’inverno senza km. Per il mondo siamo un flop ma per noi invece è un passo avanti enorme, non credevo di chiudere la gara in Australia. Non abbiamo ancora tirato fuori niente per il futuro ma siamo in palla e vediamo un buon futuro davanti a noi.”


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento