F1 GP Cina, prove libere: Hamilton davanti, Ferrari si conferma

10 aprile 2015 – Nel venerdi del GP della Cina Lewis Hamilton ottiene la miglior prestazione della giornata davanti a un sorprendente Kimi Raikkonen e alla Red Bull di Daniel Ricciardo. Più in difficoltà invece Sebastian Vettel e Nico Rosberg.

Dopo la sconfitta incassata in Malesia, la Mercedes è arrivata a Shanghai con l’obiettivo di tornare avanti. Sebbene nella mattinata le due W06 Hybrid hanno centrato l’obiettivo monopolizzando l’intera prima fila virtuale con Lewis Hamilton davanti a Nico Rosberg, nel pomeriggio le Ferrari hanno mostrato i muscoli andando ad infastidire i due piloti delle Frecce D’Argento. Infatti con gomme soft e con una pista più gommata rispetto a questa mattina, Kimi Raikkonen ha ottenuto un sorprendente secondo tempo a quattro decimi dalla pole conquistata da Lewis Hamilton, migliorando quindi la sua prestazione di ben due secondi. Un miglioramento che ha colpito un po’ tutti soprattutto gli uomini della Mercedes.

Tuttavia, se da una parte abbiamo visto un Kimi Raikkonen molto competitivo, dall’altra c’è un Sebastian Vettel apparso più in difficoltà rispetto al compagno di squadra sia sul giro secco che sul passo gara. Infatti proprio durante i long run, il finlandese ha fatto segnare gli stessi tempi della Mercedes mentre il vincitore del GP della Malesia non sembra, almeno per ora, aver trovato il giusto feeling con la macchina. Per quanto riguarda invece la simulazione qualifica, il tedesco ha comunque ottenuto il quarto tempo a 1”1 dal leader precedendo comunque la Mercedes di Rosberg.

Ad infastidire Mercedes e Ferrari ci pensa Daniel Ricciardo che con un super giro piazza la sua RB11 in terza posizione a un secondo da Hamilton. Dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative, sulla pista cinese il team di Milton Keynes pare aver ritrovato un po’ di competitività confermato anche dal passo gara mostrato nelle simulazioni svolte sempre dall’australiano. Purtroppo la giornata di lavoro del team austriaco è stata rovinata dal problema avuto da Daniil Kvyat all’impianto ai freni che ha costretto al giovane russo di chiudere la sessione prima dello scadere del tempo ottenendo comunque un buon sesto tempo.

Chi è apparso un po’ in difficoltà rispetto agli scorsi week-end è la Williams che ha chiuso questa giornata di libere con il settimo tempo di Bottas e il 17esimo di Massa. Quest’ultimo inoltre non ha avuto modo di svolgere nessun long-run e nemmeno la simulazione qualifica visto che è andato a finire contro le barriere per un problema molto probabilmente all’impianto frenate.

Splende il sole invece nel team McLaren che per la prima volta ha chiuso una sessione di libere nella top ten grazie al decimo tempo conquistato da Jenson Button. Più indietro invece Fernando Alonso che ha chiuso la sessione in dodicesima posizione a 2”5 da Hamilton.

I TEMPI DELLA PRIMA SESSIONE DI PROVE LIBERE

1

Lewis Hamilton Mercedes

1:39.033

21

2

Nico Rosberg Mercedes

1:39.574

0.541

21

3

Sebastian Vettel Ferrari

1:40.157

1.124

18

4

Kimi Raikkonen Ferrari

1:40.661

1.628

27

5

Felipe Nasr Sauber-Ferrari

1:41.012

1.979

18

6

Daniel Ricciardo Red Bull-Renault

1:41.029

1.996

21

7

Daniil Kvyat Red Bull-Renault

1:41.097

2.064

24

8

Carlos Sainz Toro Rosso-Renautl

1:41.112

2.079

23

9

Valtteri Bottas Williams-Mercedes

1:41.303

2.270

23

10

Felipe Massa Williams-Mercedes

1:41.304

2.271

17

11

Pastor Maldonado Lotus-Mercedes

1:41.335

2.302

23

12

Max Verstappen Toro Rosso-Renault

1:41.575

2.542

28

13

Jenson Button McLaren-Honda

1:41.845

2.812

19

14

Marcus Ericsson Sauber-Ferrari

1:41.918

2.885

24

15

Jolyon Palmer Lotus-Mercedes

1:41.967

2.934

25

16

Sergio Perez Force India-Mercedes

1:42.141

3.108

22

17

Fernando Alonso McLaren-Honda

1:42.161

3.128

20

18

Nico Hulkenberg Force India-Mercedes

1:42.184

3.151

19

19

Will Stevens Manor-Ferrari

1:45.379

6.346

18

20

Roberto Merhi Manor-Ferrari

1:46.443

7.410

20

 

I TEMPI DELLA SECONDA SESSIONE DI PROVE LIBERE

Pos Pilota Scuderia

Tempo

Distacco

Giri

1

Lewis Hamilton Mercedes

1:37.219

32

2

Kimi Raikkonen Ferrari

1:37.662

0.443

35

3

Daniel Ricciardo Red Bull-Renault

1:38.311

1.092

24

4

Sebastian Vettel Ferrari

1:38.339

1.120

30

5

Nico Rosberg Mercedes

1:38.399

1.180

35

6

Daniil Kvyat Red Bull-Renault

1:38.737

1.518

10

7

Valtteri Bottas Williams-Mercedes

1:38.850

1.631

27

8

Felipe Nasr Sauber-Ferrari

1:39.032

1.813

26

9

Romain Grosjean Lotus-Mercedes

1:39.142

1.923

32

10

Jenson Button McLaren-Honda

1:39.275

2.056

29

11

Pastor Maldonado Lotus-Mercedes

1:39.444

2.225

30

12

Fernando Alonso McLaren-Honda

1:39.743

2.524

27

13

Marcus Ericsson Sauber-Ferrari

1:39.751

2.532

33

14

Max Verstappen Toro Rosso-Renault

1:39.894

2.675

32

15

Carlos Sainz Toro Rosso-Renault

1:39.971

2.752

28

16

Nico Hulkenberg Force India-Mercedes

1:40.151

2.932

28

17

Felipe Massa Williams-Mercedes

1:40.423

3.204

7

18

Sergio Perez Force India-Mercedes

1:40.868

3.649

24

19

Roberto Merhi Manor-Ferrari

1:42.973

5.754

27

20

Will Stevens Manor-Ferrari

1:44.564

7.345

8


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.