F1 Anche Nasr si candida alla Ferrari

09 Aprile 2015 – Felipe Nasr, pilota della Sauber per la stagione in corso, vede il team svizzero come un trampolino di lancio per approdare alla Scuderia di Maranello l’anno prossimo.

Di Alberto Murador

Sicuramente tra le conferme positive di questo inizio di stagione troviamo il rookie Felipe Nasr, autore di un ottimo quinto posto all’esordio nel GP d’Australia. In Malesia invece il pilota brasiliano è stato autore di una gara sottotono, caratterizzata tra l’altro dal contatto avuto con Kimi Raikkonen nel corso del primo giro di gara.

Grazie proprio al pilota finlandese della Ferrari, Nasr ha trovato in questi anni finanziamenti per proseguire la sua carriera agonistica. Era nel 2010 quando il driver brasiliano correva nella F3 inglese proprio nel team fondato da Raikkonen e da Steve Robertson. Proprio quest’ultimo oltre ad essere manager di Iceman da parecchi anni, è diventato manager anche di Nasr. I fattori che legano Raikkonen e Nasr sono diversi dunque, dal supporto che il brasiliano ha ricevuto da parte del finnico negli anni precedenti ed ora dallo stesso manager.

Inoltre i due fanno parte entrambi della famiglia Ferrari: Raikkonen in quanto pilota ufficiale della rossa mentre Nasr pilota ufficiale di una specie di team satellite di Maranello, ovvero la Sauber stessa. Il team elvetico è infatti cliente in quanto riceve dalla Ferrari tutto il pacchetto del sistema propulsivo.

Ma è proprio sfruttando questi “canali privilegiati” che il rookie brasiliano, sulle colonne della Gazzetta dello Sport, afferma di puntare all’approdo definitivo a Maranello. Chiaramente, come dice il brasiliano, la Ferrari rappresenta il desiderio di qualsiasi pilota correre per la Ferrari in F1.

Un’ ipotesi non del tutto da escludere per il futuro, perchè se Nasr dovesse far bene in questo 2015 con la Sauber motorizzata Ferrari e se Kimi Raikkonen decidesse di appendere il casco al chiodo a fine stagione tutto potrebbe accadere (anche se ci sono da considerare anche Gutierrez e Vergne, già sotto contratto con Maranello). Forse Robertson potrebbe dargli una mano.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.