F1 Gp Australia: Il sabato è di Hamilton, Vettel quarto

14 Marzo 2015 – Sarà Lewis Hamilton a partire dalla pole position al via del primo Gp della stagione. L’inglese ha rifilato sei decimi al compagno di squadra Nico Rosberg, autore di un grosso errore nel primo tentativo in Q3. Bene, ma non benissimo, le due Ferrari, dietro solamente alle due Mercedes e a Felipe Massa, che ha chiuso in terza posizione.

hamilton_gerEntrambe le sessioni di questo sabato australiano vanno al campione in carica Lewis Hamilton, autore del tempo più veloce sia nell’ultima sessione di prove libere e sia in qualifica.

Nella mattinata, il forte vento ha condizionato la prima parte di sessione. Nonostante il vento e la pista sporca, a metà sessione Lewis Hamilton ha iniziato a martellare tempi molto interessanti sull’1 e 29 basso, con le gomme dure, portandosi da subito in cima alla classifica e lasciando, dietro di se, il compagno Rosberg, Bottas e le Ferrari di Vettel e Raikkonen. In similuzione qualifica però, è proprio il tedesco della Ferrari a sorprendere, portandosi avanti a Rosberg, a soli sei decimi dal campione del mondo in carica, Lewis Hamilton.

Sebastian-Vettel-Ferrari-Formel-1-GP-Australien-13-Maerz-2015-fotoshowImage-4f1ffcc-850107Fortunatamente, all’inizio delle qualifiche il vento di Melbourne si calma, e tutti i piloti si gettano subito in pista. Tutti con le gomme “hard”, tranne le due Ferrari e Nico Hulkenberg con la Force India. Le due rosse di Maranello si issano di conseguenza al comando della sessione. I due ferraristi sono scalzati però dalle due Mercedes, che prima con Rosberg, e poi con Hamilton, scavalcano tutti su gomme dure. In difficoltàle due Red Bull, soprattutto quella di Kvyat, che è riuscito ad uscire dai box solo nei minuti finali della Q1, riuscendo comunque a passare il taglio. A fine sessione vengono eliminati Ericsson con la Sauber e, anche se non tanto a sorpresa, le due Mclaren-Honda di Magnussen e Button.

Anche nella seconda sessione, i piloti scendono subito tutti in pista con le gomme soft. Hamilton si impone subito facendo registrare un super 1:26.894, che lo porta davanti a Rosberg, Vettel e Sainz, a dimostrazione l’incredibile stato di forma della sua Toro Rosso. Lo spagnolo verrà poi sopravanzato da Kimi Raikkonen e dalle due Williams. Chiude la sessione in testa Hamilton, seguito da Rosberg, Vettel, Bottas e Raikkonen. Rimangono esclusi dall’ultima sessione Nasr, Verstappen, Kvyat, Hulkenberg e Perez.

Nell’ultima sessione la pista si raffredda notevolmente, mettendo in difficoltà i piloti nello scaldare le gomme. Hamilton ancora una volta piazza un tempone portandosi subito in testa, seguito da Vettel, Massa, Raikkonen, Maldonado, Ricciardo, Grosjean e Sainz. Piccolo errore per Nico Rosberg, che deve abortire il suo primo tentativo per un’uscita di pista alla curva “Senna”. Dopo il cambio gomme, tutti di nuovo in pista per il secondo tentativo: apre le danze Ricciardo, che si piazza 3° alle spalle di Vettel ed Hamilton, ma viene subito passato da Raikkonen. Dietro il finlandese si piazza Bottas, autore di un traversone nell’uscita della curva “Prost” che gli costa qualche decimo e la seconda fila. Al contrario, il suo compagno di squadra Massa, si piazza in terza posizione, dietro a Rosberg, che non riesce a migliorare il tempo del compagno di squadra Hamilton, che si aggiudica la pole con un altro super giro in 1:26.327.

Al termine della sessione, il pilota della Williams Bottas, viene portato in infermeria per un controllo relativo ad un problema alla schiena avuto durante la Q2.

Classifica Prove Libere 3:

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1’27″867 11
2 05 Sebastian Vettel Ferrari +00″696 1’28″563 13
3 06 Nico Rosberg Mercedes +00″954 1’28″821 14
4 77 Valtteri Bottas Williams +01″045 1’28″912 14
5 19 Felipe Massa Williams +01″121 1’28″988 18
6 07 Kimi Raikkonen Ferrari +01″150 1’29″017 13
7 08 Romain Grosjean Lotus +01″614 1’29″481 12
8 13 Pastor Maldonado Lotus +01″997 1’29″864 15
9 55 Carlos Sainz Toro Rosso +02″002 1’29″869 19
10 12 Felipe Nasr Sauber +02″067 1’29″934 24
11 33 Max Verstappen Toro Rosso +02″085 1’29″952 16
12 09 Marcus Ericsson Sauber +02″746 1’30″613 21
13 27 Nico Hulkenberg Force India +02″874 1’30″741 14
14 11 Sergio Pèrez Force India +03″126 1’30″993 17
15 03 Daniel Ricciardo Red Bull +03″318 1’31″185 10
16 20 Kevin Magnussen McLaren +03″524 1’31″391 14
17 22 Jenson Button McLaren +03″799 1’31″666 13
18 26 Daniil Kvyat Red Bull +04″963 1’32″830 06
19 28 Will Stevens Manor +54’27″688 55’55″555 00
20 98 Roberto Merhi Manor +54’27″688 55’55″555 00

Classifica Qualifiche:

Pilota Tempo
1  Hamilton 00:01:26.327
2  Rosberg 00:01:26.921
3  Massa 00:01:27.718
4  Vettel 00:01:27.757
5  Raikkonen 00:01:27.790
6  Bottas 00:01:28.087
7  Ricciardo 00:01:28.329
8  Sainz Jnr 00:01:28.510
9  Grosjean 00:01:28.560
10  Maldonado 00:01:29.480
11  Nasr 00:01:28.800
12  Verstappen 00:01:28.868
13  Kvyat 00:01:29.070
14  Hulkenberg 00:01:29.208
15  Perez 00:01:29.209
16  Ericsson 00:01:31.376
17  Button 00:01:31.422
18  Magnussen 00:01:32.037
19  Stevens
20  Merhi

 

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com