F1 | Montezemolo chiede una riunione straordinaria

12 luglio 2014 – Il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo torna all’attacco dell’attuale F1 e lo fa non risparmiando critiche ad uno sport che secondo lui non permette più ai piloti, protagonisti indiscussi della F1, di esprimere il loro talento in pista.

bernie_montezemolo“Non ha più charme, dobbiamo fare qualcosa con urgenza – ha detto il Presidente della Ferrari Montezemolo in un’intervista al magazine tedesco Focus – “Le regole sono troppo complicate, i piloti guidano come tassisti”. Montezemolo ha poi riferito di aver scritto al numero uno della F1, Bernie Ecclestone, chiedendo che fosse convocata quanto prima una riunione straordinaria di crisi. “Se non lo fa lui, lo faccio io stesso lo ritengo un dovere”.

Un attacco che che dovrebbe provocare delle reazioni nei prossimi giorni e che vede Montezemolo attaccare chiaramente i vertici della FIA e della FOM senza usare mezze misure. Forse era quello che i tifosi della Ferrari, come gli appassionati della F1 in genere, aspettavano da moltissimo tempo. Ci auguriamo che questo smuova qualcosa.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

3 thoughts on “F1 | Montezemolo chiede una riunione straordinaria

  • 13/07/2014 at 05:09
    Permalink

    Alonso-vettel a silverstone
    Hamilton-rosberg in barhain
    (Solo per citarne due)
    Gia gia, piloti tassisti, che noia….che mancanza di charme….
    A mio parere montezemolo confonde lo charme con le pessime condizioni della ferrari. E continuando con richieste ed affermazioni di questo tipo fa solo fare pessime figure alla ferrari stessa e all’italia che chiede regole diverse per tornare competitiva

  • 13/07/2014 at 10:50
    Permalink

    Ciao Ivan,
    Sarai però d’accordo sul fatto che questa F1 vada rivista per renderla più semplice e più comprensibile anche a chi non conosce benissimo le regole e le 1000 diavolerie elettroniche.

    Per il resto non so, io mi auguro solo torni ad essere una F1 più semplice e più libera e che non si vada verso un modello Indy

  • 13/07/2014 at 11:42
    Permalink

    Ciao antonio,
    D’accordissimo sulla semplificazione delle regole (compreso il doppio punteggio per l’ultimo gp) anche se è un equilibrio difficile da trovare per accontentare tutte le parti in gioco.

    Trovo solo irritanti e controproducenti gli interventi di montezemolo sui i piloti taxisti, mancanza di spettacolo ecc… (Il problemi dei consumi non è una novità in f1) guarda caso nell’anno piu nero della ferrari da 20 anni a questa parte. La vedo come la ricerca di una scorciatoia per ridiventare piu competitivi e piu in fretta, francamente, avrebbe dovuto pensarci gia da qualche anno a ristrutturare il team e magari a tenersi certi ingegneri…mNon fa altro che far perdere credibilita al motorsport italiano che non gode di una salute di ferro…

    Sul modello indy purtroppo ci stiamo gia andando con il doppio punteggio e proposte strane di questo tipo per altre gare… Speriamo di no!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.