F1 | Gp Belgio, Toro Rosso ancora in zona punti
 

 


F1 | Gp Belgio, Toro Rosso ancora in zona punti

26 agosto 2013 – Una Spa particolare per la Toro Rosso, un weekend che sembrava segnato dal sabato pomeriggio si è poi trasformato in una prestazione da zona punti.

toro_rossoLa scuderia di Faenza è ormai padrona della Top 10, una segnale molto forte da parte del team satellite della Red Bull, un segnale molto forte per il futuro della F1. Partiti praticamente a fondo classifica, le due Toro Rosso hanno dato vita ad una gara di rimonta. Con il decimo posto del sempre più maturo Daniel Ricciardo, Franz Tost e compagni guadagnano l’ennesimo punticino in chiave Costruttori. Dodicessimo il francese Jean-Eric Vergne.

Con le voci ormai quasi certe del passaggio in Red Bull, la giovane promessa australiana corre e convince weekend dopo weekend. Dal diciannovesimo posto al decimo.
“Sono contento di aver guadagnato almeno un punto. Ho iniziato con le hard e fatto uno stint più lungo, poi sono passato alle medie e da lì è cominciata la mia gara. Se penso che scattavo dalla diciannovesima piazza è andata bene. Buono anche il passo mostrato.”
Certo è che con queste prestazioni, la Red Bull ha tutto da guadagnare, un pilota fino ad ora affidabile e pronto per i piani alti della classifica.

Una foratura limita la prestazione di Vergne, anche lui parito in fondo (solo diciottesimo), conclude due posizioni dietro il compagno.
“Se non avessi patito una piccola foratura durante l’ultimo tratto di corsa avrei potuto fare meglio. Sono riuscito a passare Hulkenberg, ma non ad avvicinarmi a Perez ed in seguito il mio compagno di squadra con pneumatici freschi mi ha sorpassato. Un weekend da dimenticare. Peccato perché siamo tornati ad essere veloci.”


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento