F1 | Gp Belgio: Ferrari ancora in difficoltà

Spa – Francorchamps, 24 agosto 2013 – Non si può di sicuro definire positiva la sessione di qualifica delle Ferrari. Alonso 9° e Massa 10° si sono trovati a lottare contro un meteo avverso alla loro strategia, ma non si può dare al meteo imprevedibile belga tutte le colpe di una qualifica difficile.

A influire è stato anche l’errore, ammesso, di Alonso nel corso del suo primo giro veloce nel Q3. La scusante della pioggia ci può stare, ma un pilota con l’esperienza di Fernando Alonso, non dovrebbe cascare in un testacoda così.

alo domenicaliL’alfiere della Ferrari rimane, comunque, ottimista per la gara di domani: “Condizioni come queste possono essere un problema e oggi lo sono state. Per domani siamo ottimisti, partendo dietro non abbiamo niente da perdere e possiamo attaccare e condizioni incerte bagnato – asciutto possono esserci di aiuto. Abbiamo notato – continua Alonso –  che eravamo veloci sia nel Q1 con il bagnato, che nel Q2 con l’asciutto quindi, se riusciamo a farci largo, avremo un buon passo per gestire la gara.”

Più sintetico Massa: “Abbiamo provato ad uscire subito con le gomme intermedie, pensando che la pioggia nel finale potesse rallentare gli altri. Peccato che questa strategia non ha pagato perchè sembrava molto buona. Per domani – dichiara Massaci aspettiamo una giornata come oggi con tempo incerto, e noi siamo veloci sia con asciutto che con bagnato“.


Luca Sarpero

28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.