lunedì, Ottobre 3, 2022

F1 | Gp Germania, Button: “Il cuore mi diceva di fare un tempo”

Nurburgring, 7 luglio 2013 – Nel corso delle prove del Gran Premio di Germania ,sputatesi ieri sul circuito del Nurburgring, la Mclaren ha adottato con Jenson Button una strategia ancora più impostata sulla gara rispetto a quanto abbia fatto la Ferrari. Jenson Button, infatti, ho fatto solo un out-lap ed è rientrato ai box senza segnare alcun tempo e oggi partirà dalla 9° posizione sulla griglia di partenza.

Jenson Button (GBR) McLaren MP4-28.21.02.2013.Jenson Button ha dichiarato: ” Nel Q1 e nel Q2 ero soddisfatto dalle prestazioni ed ero fiducioso per il Q3. Il team mi ha suggerito di fare un out-lap e rientrare subito. Il mio cuore mi diceva di far segnare un tempo, d’altronde siamo qui per correre no? ma la testa -prosegue Jenson Button– mi ha fatto capire che la scelta più logica era sacrificare le qualifiche per pensare alla gara“. A dimostrare questa sua tesi va segnalato che in un team radio si è sentito chiaramente Jenson Button, sconsolato, dire al suo ingegnere “Potevamo lottare con le Ferrari” e rientrare subito dopo ai box.

Jenson Button però appare soddisfatto della decisione intrapresa: “Partire dalla 9° posizione non è male visto gli standard in qualifica di quest’anno, partirò dal lato pulito della pista e qui al Nurburgring è fondamentale. Inoltre potrò scegliere che gomme usare visto che non ho alcun crono segnato”.

Solo tredicesimo il compagno di squadra Sergio Perez: “Sono contento per Jenson Button, mentre per quanto mi riguarda è stata una qualifica difficile. Ho avuto problemi di sottosterzo e non siamo riusciti a risolverlo prima della qualifica”.

Luca Sarpero
Luca Sarpero
28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Ultimi articoli

3,655FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe