venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | GP Germania 2013 Ferrari – Azzardo di strategia

Nurburgring, 7 luglio 2013 – Doveva essere una gara in salita e così è stata. Una gara difficile e tirata delle Ferrari com’era previsto dopo le qualifiche all’insegna del tatticismo. Dodici punti portati a casa che fruttano il quarto posto di Fernando Alonso, un ritiro strano quanto inaspettato per Felipe Massa.

La domanda sulla bocca di tutti è: Cosa non è andato? Difficile trarre conclusioni, la strategia Ferrari poteva essere diversa ma con lo stesso risultato. Alonso ha sofferto la prima parte di gara con il treno di comme medie usate per poi andare forte sempre con il treno di P Zero medie ma nuove. Il punto forte della Ferrari, ovvero il passo gara, oggi è mancato e ciò ha compromesso una gara che poteva chiudersi almeno al terzo posto.

alonso_uk“Nel primo stint non eravamo veloci con le gomme medie che erano affaticate da quei 4 giri in qualifica. Io ho fatto 14 giri a inizio gara con le medie usate, Button con le medie nuove ne ha fatti 21. Ho recuperato 15 punti a Silverstone e ne ho persi 13 qui. Siamo come prima, ma non ancora abbastanza competitivi, sul passo gara non ci spaventa ancora nessuno oggi era una caso” ha ammesso Fernando Alonso.
Fa eco Stefano Domenicali che conferma la mancanza di passo gara. “Oggi non avevamo il passo per contrastare chi era davanti. Gara in difesa ma dobbiamo guardare avanti.”

Lo spagnolo era velocissimo a fine gara con la mescola soft e la macchina scarica di benzina, un giro in più con tempi performanti e una uscita di pit lane migliore forse avrebbero aiutato a conquistare il terzo posto dopo una lunga battaglia a suon di giri veloci con Romain Grosjean.

Discorso totalmente diverso per Felipe Massa. Uscita di pista alla prima curva del quarto giro alquanto strana. Il brasiliano si trovava davanti ad Alonso e in piena frenata ha perso la vettura in testacoda. Le cause non sono ancora state rese note ne dal team nel dal pilota che non ha ancora parlato ai microfoni. Errore di guida,  indurimento del cambio o differenziale potrebbero essere le reali cause del ritiro di Massa. Certo è che la Ferrari ha bisogno di punti e prestazioni per il costruttori, il paulista, in questo periodo, sta peccando di poca costanza, costanza che sarebbe fondamentale per Maranello.

Tre settimane di pausa con i test di Silverstone all’interno potrebbero essere una buona occasione per capire di più le nuove mescole prima dell’Ungheria e migliorare la vettura. Probabilmente, alla luce di questo weekend, Alonso dovrà rivedere le sue volontà in merito ai test sul tracciato inglese.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe