F1 | Ferrari, Pat Fry: “Le temperature non hanno aiutato”

Torino 29 giugno 2013 – Dopo le deludenti qualifiche del Gp di Silverstone, Pat Fry, Direttore Tecnico della Ferrari, fa il punto sulla sessione andata storta. Solo decimo Fernando Alonso, dodicesimo Felipe Massa, la F138, a quanto pare, torna a soffrire le temperature, il freddo inglese non ha certo aiutato.

Sat_Can_Alonso_328“Oggi il sole tanto atteso non ha contribuito ad innalzare le temperature quanto speravamo, soprattutto per quel che ha riguardato la pista. L’asfalto, rimasto piuttosto freddo, già nell’ultima sessione di prove libere disputata al mattino aveva provocato problemi di aderenza e l’uscita di pista di numerosi piloti. Le cose sono lievemente migliorate nel turno di qualifiche, ma non abbastanza da compensare l’assenza di grip. Considerando le posizioni di partenza è chiaro che le nostre vetture hanno sofferto più di altre, malgrado i distacchi estremamente ravvicinati con il gruppo che ha preceduto Fernando. Nel tentativo di migliorare il bilanciamento della vettura abbiamo testato diverse soluzioni allo scopo di migliorarne la guidabilità, sia sulle curve veloci sia su quelle lente, tenendo sempre in considerazione tutti  quelli che saranno i fattori chiave della gara di domani. Per la corsa siamo fiduciosi e contiamo sulle prestazioni viste sulla lunga distanza, comunque incoraggianti. I primi giri saranno importanti per cercare di recuperare posizioni, così come la scelta della strategia dovrà agevolare quanto più possibile il lavoro dei piloti nel tentativo di rimonta sui nostri diretti avversari”.

Domani sarà un gara in salita per le due Ferrari che sperano nel bel tempo per migliorare in gara. La chiave sarranno ancora una volte le Pirelli da portare in temperatura nel minor tempo possibile. Ci si aspetta un lotta iniziale per non fare scappare i piloti davanti, Hamilton e Vettel i più percolosi per Maranello. Vetture come Toro Rosso e Force India potrebbero creare non pochi problemi nelle fasi di sorpasso, salvo passo gara sorprendente.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento