venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | Un sondaggio inglese sul DRS e sul degrado delle gomme Pirelli

Londra, 5 maggio 2013 – Con l’avvio della stagione in corso, ora sono tre le stagioni consecutive in cui vengono impiegati in F1 sia il DRS che le mescole Pirelli ad alto degrado.

In questa stagione in particolare, è stato chiesto alla Pirelli di fornire dei pneumatici con un grado di degrado ancor più elevato rispetto alla stagione scorsa, mentre sul fronte del DRS si è aggiunta, su quasi tutti i tracciati, una seconda DRS zone (nella passata stagione solo poche piste l’avevano).

Queste modifiche hanno aperto un grosso dibattito sul fatto che la F1 si sia spinta o meno troppo lontano nel tentativo di rendere questo sport più divertente. Si è ottenuto un giusto equilibrio?

A questi interrogativi il sito inglese F1Fanatica  ha provato a dare una risposta aprendo un sondaggio con i suoi lettori ed ha chiesto:

– DRS

Per garantire che il DRS riesca ad avere un effetto significativo in gara, è stata aggiunta alla maggior parte dei tracciati una seconda DRS zone. Gli ultimi tre GP, infatti, avevano tutti una zona DRS in più rispetto allo scorso anno. Pensi che abbia reso il DRS uno strumento troppo potente o pensi che non lo sia ancora abbastanza? Pensi che la F1 abbia in questo modo trovato un giusto equilibrio? 

Quale effetto sta avendo sulla DRS F1 nel 2013?
Queste le risposte:
  • Il DRS sta avendo un effetto molto positivo sulla F1 (2%)
  • Il DRS sta avendo un effetto positivo sulla F1 (25%)
  • Il DRS sta avendo un effetto neutro sul F1 (11%)
  • Il DRS sta avendo un effetto negativo sulla F1 (42%)
  • Il DRS sta avendo un effetto molto negativo sulla F1 (20%)
  • Nessun parere (0%)

– Pneumatici

Sia nel 2011 che nel 2012 abbiamo visto, almeno nelle prime gare, molti pit stop e strategie diversificate, ma verso la fine della stagione le squadre, cominciando a capire il comportamento delle gomme, hanno cominciato ad utilizzarle al meglio, riuscendo ad arrivare anche ad un solo pit-stop in gara. In risposta a questo è stato chiesto alla Pirelli di produrre per il 2013 delle gomme ancora più morbide.Dopo le lamentele di molti team, Red Bull in testa, la Pirelli ha deciso però di modificare la mescola della gomma dura in modo da rendere minore il suo degrado. Le gomme di quest’anno sono troppo aggressive? È il passaggio verso mescole più morbide ha migliorato le gare?

Che effetto hanno avuto le gomme attuali  sulle corse di F1 del 2013?
  • I pneumatici attuali stanno avendo un effetto molto positivo sulla F1 (10%)
  • I pneumatici attuali hanno un effetto positivo sulla F1 (32%)
  • I pneumatici attuali stanno avendo un effetto neutro sul F1 (14%)
  • I pneumatici attuali stanno avendo un effetto negativo sulla F1 (22%)
  • I pneumatici attuali stanno avendo un effetto molto negativo sulla F1 (22%)
  • Nessun parere (0%)

In conclusione, ciò che si può affermare, leggendo i risultati di questo sondaggio è che il 62% dei lettori (42% negativi – 20% molto negativi) non è soddisfatto degli effetti del DRS sulla F1 attuale. Più bilanciata, invece, la situazione sul fattore gomme. Sono infatti soddisfatti il 42% dei lettori e insoddisfatti il 44%, un vantaggio minimo per i non soddisfatti, che delinea comunque una situazione di equilibrio tra i contenti e gli scontenti.


Antonio Granato
Antonio Granato
F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and ChronoGP -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com

Ultimi articoli

3,651FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe