F1 | La Red Bull risponde a Flavio Briatore

Roma, 27 Marzo 2013 – La Red Bull ha risposto alle critiche che Flavio Briatore aveva mosso nei confronti di Chris Horner. L’ex Team Manager della Renault e Benetton, aveva infatti accusato Horner di non aver avuto il coraggio di salire sul podio della Malesia a causa della fortissima tensione tra i suoi due piloti.

“Christian non ha sempre presenziato alle cerimonie di premiazione; anche la Lotus in occasione del GP d’Australia non ha mandato il suo team manager in occasione della prima vittoria stagionale. Quindi il tutto è irrilevante.”

“Un Team Principal ‘debole’ non sarebbe stato in grado di guidare una squadra a alla conquista di tre campionati mondiali consecutivi e di controllare e gestire tutto l’ampio lavoro di squadra che serve per raggiungere un simile obiettivo, come anche la gestione di due piloti di talento. Un’impresa di questo genere è stata raggiunta solo da quattro squadre di tutta la storia di questo sport.”

Smentite anche le voci che davano Mark Webber in uscita dal team nel 2014, come sostenuto da alcuni media tedeschi.

“Siamo solo alla seconda gara della stagione è troppo presto per parlare del 2014,” la squadra ha poi aggiunto. “Mark e Seb guidano insieme dal 2009 e la coppia ha ottenuto 35 vittorie, 80 podi, 13 doppiette e sei campionati del mondo di Formula 1”, ha detto il team.

“Il Contratto di Mark, è stato rinnovato negli ultimi anni su base annua – ha sempre scelto di guidare per il nostro team ogni anno, e la squadra ha ugualmente voluto continuare lavorare con lui essendo un pilota eccellente e un pilota competitivo “.

@f1sportit


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.