lunedì, Dicembre 5, 2022

La disavventura di Leclerc al Grand Prix Monaco Historique

La splendida kermesse del Grand Prix Monaco Historique è stata caratterizzata anche un momento di “brivido” occorso a Charles Leclerc che si stava esibendo con un gioiello dell’epoca di Niki Lauda.

 

Nel weekend appena passato si è corso il Monaco Historique Grand Prix, una rivisitazione con auto storiche delle varie epoche della corsa più glamour del mondo.

La corsa viene disputata con un certo numero di gentleman drivers, ovvero coloro che collezionano macchine di questo genere e che a volte hanno un piede anche discretamente pesante. 

Il bello di questa corsa, che anticipa di qualche settimana quella vera della F1 attuale nelle stradine del principato, è che si svolgono varie sessioni di qualifica e gara a seconda delle decadi di appartenenza delle vetture. Abbbiamo visto le splendide forme a sigaro degli anni 50-60, le prime wing-car fino agli anni 70 ed anche quelle degli anni 80.

Gentleman driver scrivevamo… ma non solo. Anche perchè capita che ad una kermesse come questa partecipino piloti professionisti del passato e del presente. Ieri a Montecarlo era presente Charles Leclerc che ha guidato 312B3 di Niki Lauda del 1974, un gioiello di rara bellezza.

Però a quanto pare il momento non proprio idilliaco di Leclerc con le stradine di casa sua continua. Guardate com’è andata…

 

La ha parlato di un problema ai freni della vettura, da qui lo spin alla Rascasse. Ed effettivamente sul luogo dell’impatto è stato possibile notare pezzi sparsi che fino a qualche momento prima formavano una delle pastiglie dei freni. Però il danno c’è stato, l’ala posteriore è stata divelta ed alcuni componenti meccaniche di cambio e trasmissione vanno certamente cambiati. Non il massimo per un diamante del genere ma i pezzi di ricambio esistono anche per questo.

Per quanto riguarda Leclerc, invece, possiamo soltanto sperare che la dose di sfortuna sia finita qui per quest’anno e che lasci libero il pilota monegasco per la gara del 29 maggio, quella che assegnerà pesantissimi punti iridati.

Per chi volesse rivivere gli highlight o le sessioni per intero, vi è il repositori di ACM Media.  

 

Francesco Svelto
Francesco Svelto
Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".
3,675FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe