F1 | Per Cordovani sarà Verstappen l’anti-Mercedes

Verstappen può battere le Mercedes? L’olandese nel corso di questa stagione ha dimostrato di essere l’unico capace di tenere il ritmo delle “Frecce d’argento”. Sarà davvero “MadMax” il vero antagonista della casa tedesca nel 2021? Sull’argomento è intervenuto Andrea Cordovani ai microfoni di Pit-Talk. Poi  il direttore di Autosprint ha parlato anche della nuova avventura di Vettel in Aston Martin.

Il mondiale di F1 2020 si è concluso domenica scorsa ad Abu Dhabi, sul circuito di Yas Marina con il trionfo di Max Verstappen. L’olandese della Red Bull è riuscito a rifilare oltre 15″ alle due Mercedes di Bottas ed Hamilton. In questa stagione “MadMax” è stato l’unico in qualche modo a mettere i bastoni tra le ruote al duo della casa tedesca. A dimostrazione che in F1 il pilota riesce ancora a fare la differenza volendo.

 

E Verstappen in ben due occasioni è riuscito a battere la corazzata Mercedes. Ovvero a Silverstone 2 e nel round finale di Abu Dhabi. Addirittura il pilota della Red Bull è riuscito quasi a scippare il secondo posto di Bottas nella classifica piloti.

 

E senza i tanti ritiri nel corso della stagione, beh, chissà, forse staremmo qui a parlare di un altro mondiale.

Tuttavia l’appuntamento è solo rinviato al 2021 per Verstappen, per lottare nuovamente contro la Mercedes. Molto dipenderà dagli upgrade che porterà la Honda nell’ultimo suo mondiale di F1 da motorista.

La casa giapponese nonostante il 2021 sarà l’ultimo anno nel circus, ha promesso che darà pieno supporto alla scuderia anglo-austriaca. L’olandese della Red Bull secondo Andrea Cordovani è pronto per lottare per il titolo. Sentite cos’ha detto ai microfoni di Pit-Talk il direttore di Autosprint:

“Se c’è uno che ha la possibilità di giocarsi il mondiale e insidiare le Mercedes, questo è Max Verstappen. E’ diventato molto più costante, quasi sempre sul podio, l’unico ad essere nel mezzo delle Mercedes e per poco non arriva secondo nel mondiale. Ha 23 anni soli, può iniziare a pensare in grande.”

Verstappen a 23 anni (24 nel 2021 ndr) è davvero pronto per ambire al titolo in F1? I numeri di quest’anno dicono di si: ben 11 podi conquistati, con due vittorie. E due vittorie conquistate in pista lottando contro la corazzata Mercedes! Impietoso il confronto con il team-mate Albon, 105 punti per il thainlandese, ben 214 per Verstappen.

Per un pilota della Red Bull che punterà sicuramente al titolo 2021, ce n’è uno ex Red Bull che inizierà una nuova avventura: ovvero Sebastian Vettel. Il tedesco dopo aver salutato ad Abu Dhabi la Ferrari dopo ben 6 stagioni, dal prossimo anno vestirà i colori verdi dell’Aston Martin.

Seb” vorra sicuramente cancellare l’ultima deludente stagione con la rossa, con solo un podio conquistato nel GP di Turchia. L’ex ferrarista correrà per una scuderia che si sta avvicinando sempre di più ai top-team a livello di prestazioni. Potrà puntare a vincere qualche GP Vettel con l’Aston Martin? Secondo Toto Wolff si! Ecco cos’ha detto a riguardo il direttore di Autosprint:

“Che Aston Martin troverà Vettel? Una macchina che sarà ancora più veloce della Racing Point di quest’anno. L’ha detto anche Wolff: lui potrà vincere anche qualche GP e se lo dice lui, c’è da credergli. Non trattandosi di Ferrari ha detto una cosa a cui crede davvero.”

D’altronde sarebbe stato troppo un dispiacere per un 4 volte campione del mondo ritirarsi dalla F1 dopo una stagione così deludente! Vettel merita un diverso epilogo da quello di quest’anno, chissà che la nuova avventura in Aston riesca davvero a riaccendere qualcosa dentro di se. “Seb” può dare ancora molto alla F1 e viceversa. E con il supporto tecnico ancor più ampio da parte della Mercedes, chissà che il binomio Vettel-Aston Martin non sia la vera sorpresa del 2021.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".