F1 | Haas: Mazepin vicino alla firma, a fianco del russo Mick Schumacher?

La Haas sarebbe vicina all’ingaggio di Nikita Mazepin per il 2021. Il pilota russo attualmente impegnato in F2 verserebbe nelle casse del team americano una tale somma di denaro da garantirsi un contratto biennale. A far compagnia al russo potrebbe esserci Mick Schumacher. 

Il team Haas prossimo alla firma con Nikita Mazepin. Questa è l’indiscrezione che circola in queste ultime ore, riportata anche da Motorsport.com. Il pilota russo attualmente impegnato in F2, sarebbe solo in attesa di ricevere la super licenza da parte della FIA prima di poter dare l’annuncio.

La Haas è già da diverso tempo in trattative con Mazepin, o meglio, con il padre di Nikita. Ebbene si, Dmitry Mazepin (uno degli uomini più ricchi della Russia) pur di veder correre il proprio figlio in F1 avrebbe offerto una bella somma a cui il team di Gene Haas non avrebbe potuto dire di no.

Con tale somma versata dal padre, Nikita stando ad indiscrezioni si sarebbe assicurato un contratto biennale.

Mazepin sino a questo momento ha dimostrato di essere un buon pilota in F2, ma non di certo eccezionale a tal punto di meritarsi un sedile in F1. Ma oramai è noto che i soldi nel circus fanno comodo a molte squadre, e la Haas rientra in questa cerchia. Tra le altre cose la FIA ha modificato di recente il criterio con cui viene rilasciata la super licenza, il tutto a vantaggio di piloti come lo stesso Mazepin. Non a caso tale cambiamento è stato ribattezzato come “norma Mazepin”.

Dunque dando ormai per scontato l’arrivo di Mazepin nella scuderia a stelle e strisce, resta da capire chi sarà il team-mate del pilota russo nel 2021. Tutti gli indizi portano al nome di Mick Schumacher. Anche l’attuale leader del campionato di F2 ha buone chance di trovare un sedile in F1, spinto non solo dai risultati ottenuti in pista, ma anche dalla Ferrari.

 

Il team principal della Haas Gunther Steiner ha aperto egli stesso all’arrivo del figlio d’arte nella scuderia americana. Steiner ha affermato di non avere nulla in contrario in un eventuale arrivo di Schumacher. Poi il manager altoatesino ha aggiunto che sarà la Ferrari a decidere quale pilota scegliere per uno dei due sedili alla Haas.

E’ ovvio che la scelta della FDA sarà tra Mick Schumacher e Callum Illott. Anche se al momento il tedesco sembra avere più chance di correre in F1 nel 2021 rispetto all’inglese. Quel che è certo è che nel 2021 in Haas non c’è più spazio per gli attuali piloti del team Grosjean e Magnussen.

Il francese dopo gli ultimi team radio rivolti alla sua squadra ha completamente azzerato le sue possibilità di restare nel team.

Mentre Magnussen forse ha ancora qualche residua speranza di restare. Tuttavia al momento tutte gli indizi portano la Haas ad avere una line up composta da Mazepin e Schumacher.

Dopo quattro anni con la stessa coppia di piloti, Steiner ha deciso che è ora di cambiare. I giochi ormai sembrano fatti, mancano solo gli annunci ufficiali che arriveranno nelle prossime settimane con molta probabilità.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".