F1 | Mick Schumacher pronto per l'esordio con la Ferrari
 

 


F1 | Mick Schumacher pronto per l’esordio con la Ferrari

Mick Schumacher farà il suo esordio in una monoposto 2019 di F1 nei prossimi test in Bahrain riservati ai rookie. Manca solo l’ufficialità, ma il tedesco figlio d’arte dovrebbe alternarsi alla guida della Ferrari e dell’Alfa Romeo nella due giorni di test.

Mick Schumacher finalmente guiderà per la prima volta nella sua carriera una Ferrari di F1. Ebbene si, manca solo l’ufficialità, ma il giovane tedesco con molta probabilità porterà in pista la SF90 nei test post GP del Bahrain riservati ai rookie. Come riportato da Roberto Chinchero su motorsport.it, il figlio d’arte dovrebbe guidare la Ferrari nella giornata di martedì 2 aprile, mentre il mercoledì seguente dovrebbe tornare in pista alla guida dell’Alfa Romeo.

Schumi Jr prima di partecipare ai rookie test, sarà impegnato sempre in Bahrain nel weekend prima, per il round inaugurale del campionato di F2. Il pilota tedesco correrà con il team Prema, supportato ovviamente dalla Ferrari Driver Academy. Insomma saranno dei giorni molto intensi per il figlio di Michael.

Nei giorni scorsi Schumacher è stato a Maranello per fare il sedile in vista dell’esordio sulla SF90. Sicuramente c’è molta attesa per il ritorno in pista del binomio Schumacher-Ferrari, a distanza oramai di ben tredici anni dall’ultima volta in cui il padre Michael fece gli ultimi giri in pista con la rossa.

A livello emotivo sarà certamente di grande importanza rivedere uno Schumacher con una Ferrari. Ma dall’altra parte sarà molto interessante avere i primi riscontri cronometrici del pilota tedesco. E’ ovvio che Mick non dovrà per forza cercare il time attack. Ma non è nemmeno un ipotesi da escludere che lo faccia.

 

Il giovane pilota della FDA avrà modo di continuare il suo approccio con una monoposto di F1, poichè come riportato in precedenza, il tedesco guiderà l’Alfa Romeo nella giornata di mercoledì 3. L’obiettivo sarà anche quello di far macinare al tedesco più km possibili con una monoposto di F1.

Anzi, con moltà probabilità Mick tornerà a guidare sia la Ferrari, sia l’Alfa anche in occasione dei rookie test al Montmelò. Ovvero nei giorni successivi al GP di Spagna. Chissà  se già dal 2020 avverrà l’esordio di Mick Schumacher come pilota titolare in F1, magari con l’Alfa Romeo. Per ora sono solo ipotesi, ma mai dire mai.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento