F1 | GP Bahrain: pillole storiche e curiosità
 

 


F1 | GP Bahrain: pillole storiche e curiosità

La Formula 1 approda per il suo secondo appuntamento in Bahrain. Gara in calendario relativamente nuova.

Apparso nel calendario della F1 nel 2004 e poco accettato dai puristi dei Gran Premi che lo vedevano come un capriccio di qualche ricco sceicco, la prima edizione in Bahrain vede imporsi la Ferrari ed il suo Kaiser.

Le uniche emozioni si videro in prova, quando le Williams di Montoya e del fratello Ralf cercarono di sottrarre la pole alla Ferrari. Purtroppo qualche sbavatura nel giro finale relegò le macchine inglesi in seconda fila e la corsa fu un monologo della Rossa che conquistò una doppietta con una disarmante facilita.

Nel 2005 la vittoria di Alonso fu oscurata dalla notizia della morte di Papa Woityla e per l’occasione la Ferrari decise di correre col musetto dipinto di nero. L’anno successivo l’edizione vede fin dalle prime prove il duello tra Alonso e Schumy, duello che si risolse in gara a favore dello spagnolo grazie a una grintosa difesa sul tedesco all’uscita del pit stop decisivo.
Il ritorno alla vittoria della rossa era nell aria, nel 2007 Massa s’impose aggiudicandosi pole e vittoria mentre nel 2008 sempre il brasiliano rosso, beffò Kubica in pole e s’involò a vincere davanti a Raikkonen iniziando la striscia di successi che porterà la f2008 a vincere il titolo costruttori.

Il 2009 premia l’azzardo della Brawn GP e di Button primo davanti all’astro nascente Vettel mentre nel 2010 un problema alla Red Bull del tedesco aprì le porte alla vittoria Rossa con Alonso primo e Massa secondo.
Saltata l’edizione del 2011 per tumulti interni, le edizioni del 2012 e del 2013 furono ad appannaggio di Vettel mentre le Rosse si trovano a dover combattere con un progetto non del tutto riuscito.
In piena era Ibrida la Mercedes la fa da padrona fino al 2017 quando Vettel, s’impose con la sf70h dimostrando che la Ferrari è riuscita a colmare il gap con la rivale d’argento. Gap che sembra essere stato superato nell’edizione del 2018 quando Vettel e la Rossa riuscirono a tenere testa alle Mercedes.

In totale Vettel ha 4 vittorie in Bahrain. Due con la Red Bull e due con la Ferrari.

Il Bahrain quest’anno ci dirà se la Ferrari è vicina alla Mercedes e se il Gran Premio d’Australia è stata un incidente di inizio campionato.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Lascia un commento