F1 | Ferrari, chi lascia, chi…resta

Con l’avvicinarsi della ripresa del mondiale di Formula 1 si re-intensifica su alcuni media, la volontà d’illudere i tifosi della Ferrari che tra Spa e Monza la Scuderia di Maranello porterà in pista chissà quali novità sconvolgenti e rivoluzionare preparate durante la pausa estiva. Non si racconta però che si è lavorato su altro: le persone ed il nuovo assetto per la stagione 2017  future.

Molti nomi eccellenti dovranno preparare la valigia a fine stagione. Persone non conosciute ma che operano “dietro le quinte” nel settore tecnico. Tra l’altro lo stesso Marchionne ha dichiarato che la Ferrari verrà svecchiata, anche se le persone che lasceranno Maranello, non è che poi siano così avanti con l’età…

Ad essere rivisto anche l’assetto in seno alla Comunicazione, spesso oggetto di critiche, spesso in imbarazzo a gestire alcune esternazioni che alcuni “big” potevano risparmiarsi. Alcuni nomi nuovi, anche se non più tanto nuovi, potrebbero lasciare…

Il problema sta nel fatto che si fatica a trovare alterative di figure tecniche in questo momento, ma si fatica anche a trovare chi dovrebbe ricoprire posizioni diverse. O a Maranello si è insediato Satana, oppure qui s’intravede una di quelle crisi tecniche e sportive future che impauriscono pure all’esterno.

D’altronde le fughe di notizie ci sono e ci saranno sempre e come quelle tecniche a volte ci sono anche quelle “gestionali sportive”…

 


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato