F1|Sainz: Toro Rosso anche nel 2017

Horner dichiara che è stata esercitata l’opzione in possesso di Red Bull per confermare Sainz anche nel 2017.

Dopo aver blindato la coppia Ricciardo-Verstappen nella scuderia titolare Red Bull continua a completare il puzzle dei volanti a disposizione e conferma Sainz alla guida della Toro Rosso anche nella prossima stagione.

Chris-Horner“Abbiamo esercitato l’opzione in nostro possesso per impegnare Carlos nella nostra scuderia satellite anche per i prossimi 12 mesi” – conferma Horner – “Potevamo aspettare fino a fine stagione ma abbiamo preferito comunicarlo ora per permettergli d’ora in poi di concentrarsi solo sulla guida”.

Messe quindi a tacere le voci di mercato delle ultime settimane  che avevano dapprima collegato Sainz alla Ferrari come possibile sostituto di Raikkonen nel ruolo di giovane scudiero di Sebastian Vettel e poi alla Renault, finora non troppo convinta delle prestazioni dei suoi piloti titolari.

Horner spende parole anche su quello che dovrebbe essere il compagno di Sainz per il campionato 2017:

“Kvyat sta completando il suo percorso di maturazione e al momento non vedo nessun pilota in grado di minacciare il suo sedile.” 

Dopo in grande stravolgimento di ruoli in corsa con la promozione di Verstappen nel team principale e la retrocessione di Kvyat in Toro Rosso, Red Bull guarda al 2017 professando quindi un insolita stabilità viste le politiche di Helmut Marko poco incline a concedere seconde occasioni ai giovani piloti che si affacciano al grande circus.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento