F1 | Lauda: “Rosberg resterà in Mercedes”

Niki Lauda è sicuro e si aspetta che Nico Rosberg firmerà un prolungamento del contratto Mercedes entro le prossime tre settimane.

Il leader attuale del campionato, Nico Rosberg, terminerà il suo contratto con la Mercedes alla fine di questo anno, situazione che ha portato a recenti rapporti tra il tedesco e la Ferrari, nella quale si parla di un sedile al posto di Kimi Raikkonen per il mondiale 2017. Nico fa parte della Mercedes dal 2010 (dopo aver passato quattro stagioni alla Williams), scuderia nata dall’acquisizione da parte della casa tedesca del team campione del mondo 2009, la Brawn GP.

lauda_Il presidente non esecutivo Niki Lauda, è sicuro che Rosberg firmerà presto un nuovo accordo con la Mercedes, e non vede alcun motivo per cui il trentenne dovrebbe scegliere di non farlo, soprattutto proprio ora che si sta trovando nella situazione ideale con il suo team. Queste le parole ai microfoni di Sky Sports del tre volte campione del mondo, Niki Lauda:

“Sono sicuro che la Mercedes vuole mantenere Nico, e che Nico vuole restare con noi. Non vedo nessun problema per quanto riguarda questo argomento, e sarà fissato sicuramente molto presto. E’ una decisione che verrà presa entro le prossime tre settimane. Questo è il mio punto di vista, per fargli sapere che noi vogliamo continuare a stare tutti insieme per ancora un paio di anni.”

Toto-WolffCon i 43 punti in classifica  in più rispetto al campione del mondo 2015 Lewis Hamilton, Nico Rosberg è diventato il favorito per la vittoria del mondiale di questo anno. Anche il capo della Mercedes, Toto Wolff, afferma che non hanno mai avuto alcun dubbio sul talento del pilota tedesco :

“E’ stato parte della famiglia Mercedes dal principio in quanto il viaggio è iniziato nel 2010. Adesso è l’attuale leader del campionato, ha vinto sette gare di fila, nessuno ha mai dubitato delle sue capacità di pilota.”

Insomma Rosberg ha ribaltato completamente la sua posizione rispetto allo scorso anno, passando da “perdente” nei confronti del compagno di squadra Lewis Hamilton, ad essere il favorito vincitore di questo mondiale, diventando un campione affidabile e soprattutto molto determinato. Suo padre Keke Rosberg vinse il titolo nel 1982, il che significa che Rosberg potrebbe seguire le orme di Damon Hill come un campione del mondo di seconda generazione.

Valentina Nucciotti


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento