giovedì, Agosto 18, 2022

F1 Più gettoni da spendere per le PU nel 2016?

30 Agosto 2015 – Da quanto è emerso nell’ultimo “Technical Working Group” sarebbe stata presa in considerazione la possibilità di utilizzare addirittura un numero maggiore dei 25 gettoni già concessi per lo sviluppo delle power-unit nel 2016. Dopo il Gp d’Italia verranno rilasciate le proposte definitive.

Di Alberto Murador

La guerra dei gettoni per lo sviluppo delle power-unit per la stagione 2016 è già iniziata. Questo argomento è stato trattato nell’ultima “Technical Working Group” con la presenza di Charlie Whiting per discutere del regolamento tecnico che caratterizzerà la F1 del futuro.

La norma attuale impone ai costruttori di omologare le rispettive power-unit entro il 28 Febbraio 2016, senza apportare nessuna modifica a stagione in corso. Se questa regola dovesse restare tale è ovvio che quella a guadagnarci più di tutti sarebbe la Mercedes, accreditata tutt’ora di circa 20-25 CV di vantaggio rispetto alla Ferrari, 40 CV sulla Renault ed oltre 80 CV rispetto alla Honda.

Proprio la casa giapponese avrebbe rifiutato la proposta da parte della Renault, ovvero la possibilità per queste due case nel poter sviluppare le proprie power-unit per cercare di arginare il gap che le separa da Mercedes e Ferrari. I giapponesi sono davvero molto orgogliosi di questo loro ritorno in F1 e non vogliono nessuna forma di favoritismo, o i propulsori gli sviluppano tutti i costruttori nel corso della stagione altrimenti non si fa nulla.

Difficilmente si riuscirà a spendere tutti e quindici “token” previsti per il 2016 prima dell’inizio del mondiale, quindi il vantaggio della Mercedes nei confronti della concorrenza si confermerebbe. Invece per il team Ferrari bisognerebbe sbloccare il congelamento dei motori e consentire lo sviluppo a stagione in corso.

Per tentare di consentire ai rivali della Mercedes di recuperare il gap ed avere una F1 più combattuta in pista, sarebbe stata proposta la possibilità di aumentare il numero dei gettoni sia durante l’inverno che durante la stagione (oltre quota 25 gettoni) come in questo 2015. Ovviamente Mercedes sarebbe contraria a questa modifica perchè potrebbe veder svanire gran parte del suo vantaggio nei confronti dei rivali, vanificando tra l’altro la potenza extra data dal famoso bottoncino sul volante.

Per avere un quadro più completo su ciò che verrà deciso in vista della prossima stagione, si dovrà attendere la settimana successiva del Gp d’Italia sul circuito di Monza.

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli