F1 Bilanci prima di Zeltweg

18 giugno 2015 Domenica alla Red Bull arena di Zeltweg, l’ex A1 ring,  si correrà il GP d’Austria. Sarà per molti una gara importante, per la Ferrari come per la Mercedes, con un osservato speciale: Nico Hulkemberg.

Oggi conferenza stampa, da domani prove libere. Il GP d’Austria rappresenta un crocevia importante per la stagione. La Mercedes, al momento l’unica vera candidata alla vittoria, avrà due piloti motivatissimi ad ottenere il massimo. Hamilton con un altro successo ipotecherebbe la sua corsa verso il terzo titolo mondiale e Rosberg deve tentare di impedirglielo, cosa sempre più difficile GP dopo GP.

La Ferrari deve dimostrare la bontà dei suoi aggiornamenti. In Canada ci sono stati segnali di risveglio mimetizzati dalle incertezze dei piloti. Qui in Austria il pacchetto uomo – macchina della rossa deve assolutamente funzionare al meglio per capire dove, dopo le correzioni in corsa, la Ferrari si trova rispetto ai capoclassifica in livrea argento. Osservato speciale Raikkonen, il quale non può deludere, conscio che il suo rinnovo passa da qui.

Un altro pilota sotto osservazione sarà Nico Hulkemberg, in questo caso in senso positivo. Il tedesco si presenta al Gp d’Austria reduce dalla trionfale campagna in terra francese nel WEC. E’ lui il vincitore, al primo tentativo, della 24h di Le Mans 2015. Passerà dalla Lmp1 alla F1 in meno di una settimana, cosa davvero da pilota d’altri tempi, dimostrando che in F1 probabilmente il valore dei piloti è troppo schiavo di monoposto non all’altezza e figlie di un regolamento che. nonostante investimenti folli, congela: ricerca, tecnologia e talento dei piloti portando la categoria verso una pericolosissima deriva.

Poi c’è la McLaren Honda. Alonso, ormai rassegnato, ammette che la squadra deve pensare al prossimo anno ma è chiaro che per farlo già ora deve centrare almeno la zona punti per iniziare uno sviluppo che porti a dei risultati all’altezza dei nomi McLaren e Honda; Alonso quanta pazienza avrà ancora? Le sue frecciatine alla Ferrari fanno capire che nel bene o nel male Fernando la rossa ancora non l’ha scordata.

Red Bull Arena di Zeltweg, dove saranno i tori? Le due Red Bull sulla pista di casa proveranno almeno a limitare i danni tenendo i tori italiani , le Toro Rosso, a distanza. Le scarse prestazioni del team austriaco sono tra i motivi per cui l’affluenza in circuito non sarà eccezionale. In Austria si erano affezionati ad una Red Bull vincente, la F1 deve capire che la gente deve tifare sì per le squadre ma tornare ad innamorarsi della categoria per non lasciarla mai, per volerla vedere e sopratutto sentire. Il motorsport non  è il calcio, ecco forse un altro punto su cui si sta sbagliando.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna