F1 Volkswagen tenta un avvicinamento al circus
 

 


F1 Volkswagen tenta un avvicinamento al circus

28 aprile 2015 – Ferdinand Piech si è dimesso dalla presidenza del consiglio di controllo di Volkswagen a seguito degli ultimi scontri con l’amministratore delegato Winterkorn. Con questa decisione a sorpresa si riaprono le possibilità di vedere l’ azienda tedesca in F1 con uno dei suoi marchi.

Piech si è sempre opposto all’ingresso in Formula 1 per i suoi rapporti burrascosi con Bernie Ecclestone, ma ora questa F1 ha bisogno dei grandi marchi visto che i costi sono sempre più elevati e la stessa azienda tedesca potrebbe voler entrare nel circus per battere la concorrenza di Mercedes, sua nemica storica.

Di marchi adatti alla F1 a Volkswagen non mancano: Audi, Porsche, Lamborghini e Bugatti possono rappresentare un grande appeal e dare pubblicità a tutto l’ambiente. Il gruppo di Wolksburg ha già raccolto molti successi nelle corse automobilistiche in passato ed ora è attivo nel mondiale Endurance con Audi e Porsche e nelle corse GT con Bugatti e Lamborghini. Fra tutte queste aziende l’indiziata numero uno al possibile ingresso in F1 è Audi per la potenza economica e commerciale.

Investire in ricerca sulle power unit in questo momento interessa molto alle grandi case automobilistiche perché le tecnologie ibride saranno sempre più utilizzate nei motori da strada. Audi e Porsche sfruttano già una tecnologia simile nel WEC ma con motori Diesel e regole completamente diverse. Lo sbarco nel campionato di Ecclestone aiuterebbe l’intera Volkswagen a investire su questi tipi di motore come stanno facendo Honda, Mercedes e Renault che sono sue concorrenti nel mercato.

L’ultimo indizio che porterebbe a pensare a un’ingresso nella massima serie automobilistica è l’assunzione di Domenicali. L’ex capo della gestione sportiva di Ferrari è stato assunto alcuni mesi fa, e anche se Audi ha smentito categoricamente che l’assunzione era finalizzata alla Formula 1, sembra impossibile che i tedeschi abbiano preso Domenicali per non fargli dirigere un qualche reparto corse. Vedremo chi succederà a Piech ma tutto sembra apparecchiato per l’arrivo di Audi nel grande circus.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Luca Stefanini

Ho 25 anni,sono un ingegnere meccanico e amo lo sport. Seguo soprattutto il calcio e la Formula 1.

Lascia un commento