F1 Test Barcellona, DAY 4 – Bottas davanti a tutti

Barcellona, 1 marzo 2015 – Valterri Bottas ottiene la miglior prestazione nell’ultima giornata di test precedendo di quattro decimi la Ferrari di Sebastian Vettel e di nove la Sauber di Nasr. Lavoro diverso per la Mercedes impegnata nelle simulazioni gara mentre continuano i problemi in casa McLaren e Red Bull.

test_red_bullLa quarta ed ultima giornata di test invernali prima del Gran Premio d’Australia si è da poche ore conclusa. Dopo un inizio di sessione con condizioni di bagnato, la pista via via è andata migliorando permettendo quindi ai team di montare le gomme slick. Infatti con condizioni ottimali e una pista “abbastanza calda” Valterri Bottas ha ottenuto la miglior prestazione della giornata con il crono di 1’23”063 montando le gomme super soft.

Alle sue spalle, in seconda posizione a ben quattro decimi, c’è la Ferrari di Sebastian Vettel. A differenza di ieri, oggi il team di Maranello ha avuto modo di concentrarsi molto di più sui long run e sulle simulazioni gara che ancora una volta hanno dato dei buoni risultati. Infatti il tedesco durante la sua “virtual race” ha fatto segnare tempi interessanti sull’ 1’30 e sull’1’31 per poi abbassarli una volta montate le gomme medie. Bene ancora una volta la Sauber che con Felipe Nasr ottiene un buon terzo tempo a nove decimi dal leader a dimostrazione di come la power unit Ferrari sia migliorata rispetto lo scorso anno

Quarta posizione per la Toro Rosso di Verstappen autore dell’uscita della terza bandiera rossa. Infatti l’olandese è stato costretto a parcheggiare la sua monoposto in curva 12 dopo aver avuto un problema al motore. Nonostante il piccolo intoppo avuto nel pomeriggio il team di Faenza è riuscito comunque a rimandare in pista il giovane pilota quando mancava mezz’ora al termine della sessione.

Raikk-Barc-test-2015Giornata sfortunata invece per la Red Bull che ha perso l’intera mattinata per dei problemi all’ERS avuti sulla vettura di Ricciardo. Infatti il team di Milton Keynes è riuscito a girare solo nel pomeriggio completando 72 giri. Problemi anche per la McLaren ancora alle prese con “l’acerba” power unit Honda. Difatti anche il team di Woking non è riuscita a scendere in pista in mattinata per i controlli effettuati ai vari sistemi e per dei problemi ai sensori che hanno costretto i meccanici a smontare l’intera PU. Tuttavia Jenson Button ha completato 30 giri con il migliore in 1’25”994 che gli è valso l’ottava posizione.

Lavoro del tutto diverso per la Mercedes che ha deciso di dedicarsi alle simulazioni  gara visto la sua competitività mostrata ieri sul giro secco (ricordiamo che ieri Hamilton ha ottenuto 1’23”022 montando gomme soft). Infatti oggi Nico Rosberg, dopo 1’25”186 ottenuto in mattinata, nel pomeriggio ha effettuato alcune simulazioni gara con le gomme dure. Giornata difficile anche per la Lotus che, dopo i vari aerotest svolti nella mattinata, è stata costretta a finire prima i test dato che Maldonando ha distrutto la sua E23 dopo aver impattato violentemente le barriere in curva 4.

Continua a girare tanto invece la Force India impegnata per l’intera giornata a completare vari long run e alcune simulazioni di gara. A fine sessione Sergio Perez ha ottenuto il sesto tempo completando ben 130 giri.

I TEMPI DELLA QUARTA GIORNATA DI TEST

Pos. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 Valtteri Bottas Williams 1’23″063 89
2 Sebastian Vettel Ferrari +00″406 1’23″469 129
3 Felipe Nasr Sauber +00″960 1’24″023 159
4 Max Verstappen Toro Rosso +01″464 1’24″527 85
5 Daniel Ricciardo Red Bull +01″575 1’24″638 72
6 Sergio Perez Force India +02″050 1’25″113 130
7 Nico Rosberg Mercedes +02″123 1’25″186 148
8 Jenson Button McLaren +02″931 1’25″994 30
9 Pastor Maldonado Lotus +05″209 1’28″272 36

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...