F1 Power-unit Renault a due facce!

30 Marzo 2015 – Incredibilmente dopo i primi due gp sin qui disputati troviamo una competitiva Toro Rosso davanti alla sorella maggiore della Red Bull. Con entrambe le monoposto in zona punti a Sepang, il team di Faenza balza davanti alla Red Bull nella classifica costruttori.

Di Alberto Murador

Chi avrebbe mai scommesso ad inizio stagione di vedere la Toro Rosso davanti alla più blasonata Red Bull? Probabilmente nessuno si sarebbe aspettato di vedere la scuderia di Faenza così competitiva, ed una Red Bull così in difficoltà. Il team di Milton Keynes accusa esclusivamente la Renault di non aver realizzato una performante power-unit nemmeno in questo 2015, la casa francese contrabbatte affermando che non è colpa solo della power-unit se il team austriaco non è competitivo in questo inizio di stagione.

Se la crisi tecnica della Red Bull in questo inizio di stagione dipendesse solamente dalla power-unit Renault, certamente non vedremo una Toro Rosso così competitiva con lo stesso identico propulsore. Chiaramente è un segnale che l’attuale crisi tecnica della Red Bull non deriva solamente dalla scarsa potenza del propulsore Renault, ma anche da una monoposto nata male nel settore aerodinamico e telaistico. La RB 11 non è stata completamente progettata dal genio di Newey, però il team austriaco non può contare esclusivamente sull’aiuto del tecnico inglese per uscire dalla crisi tecnica attuale.

Invece la scuderia della Toro Rosso  nonchè  junior team della Red Bull, sta dimostrando che la STR10 progettata da James Key è una monoposto molto performante, sia in qualifica che in gara. Proprio il weekend malese ha dimostrato la bontà della monoposto faentina, con un ottimo sesto posto in qualifica conquistato da Max Verstappen e settimo in gara, mentre il compagno Sainz è stato capace di risalire dalla quindicesima piazza sino all’ottava, portando entrambe le vetture in zona punti.

Dopo queste prime 2 gare nella classifica costruttori troviamo la Toro Rosso addiritura davanti alla Red Bull, facendo ricadere le attenzioni degli uomini della Renault verso il team faentino per un ritorno in prima persona del costruttore francese in F1.

 

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento