F1 La Manor ce l'ha fatta: sarà a Melbourne
 

 


F1 La Manor ce l’ha fatta: sarà a Melbourne

04 Marzo 2015 – Dal team Manor (ex Marussia) arriva la conferma ufficiale della presenza della scuderia inglese per l’appuntamento che apre la nuova stagione di Formula 1.

Finalmente la notizia che molti appassionati volevano avere ora è ufficiale: il team Manor, dopo l’uscita dall’amministrazione controllata, ha confermato che parteciperà al GP d’Australia nel prossimo weekend.

La squadra denominata in precedenza con il nome di Marussia, si è assicurata la permanenza in questo 2015 in F1 grazie agli investimenti di Stephen Fitzpatrick (come riportato da noi precedentemente -> clicca qui), proprietario della società attiva nel campo energetico. Graeme Lowdon continuerà ad essere direttore sportivo del team e John Booth rimarrà come team-principal.

Voglio ringraziare tutti i team, la FIA, la FOM, i nostri fornitori ed il nostro personale. E naturalmente tutti i nostri tifosi che ci hanno sempre sostenuto in questi difficili sei mesi. Questo periodo è stato molto duro per noi, ma il peggio è alle spalle e l’unica cosa che conta per noi è quello di poter tornare a correre in pista. Con la nuova formidabile partnership di Stephen Fitzpatrick siamo in una nuova fase di rilancio del team. Per tutti coloro che sono coinvolti nella squadra, è un momento a dir poco fantastico oltre che gratificante. 

Cosi ha espresso la sua felicità il direttore Lowdon.

Da quanto si vocifera sembrerebbe che Fitzpatrick sarebbe un gran appassionato di F1, è questo non può essere che una nota positiva per il futuro della scuderia. Ogni team di F1 dovrebbe avere la possibilità di avere un team-principal con la F1 così a cuore, qualcuno non interessato al solo business ma anche alla passione verso questo sport.

Il team inizierà questa stagione con una vettura in versione 2014 adattata ai nuovi (anche se pochi) cambi regolamentari. Il modello molto basilare, il cui sviluppo è iniziato molti mesi fa e si è interrotto a causa dei problemi finanziari degli scorsi mesi, sarà rispolverato e mandato in pista il prima possibile con dei nuovi aggiornamenti. Sul fronte piloti, invece, dopo la conferma dell’inglese Will Stevens, resta ancora da dicidere il secondo sedile: le ultime voci danno per favorito il belga Stoffel Vandoorne del vivaio della McLaren.

Finalmente possiamo affermare che la griglia di partenza del 2015 avrà 20 monoposto.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento