F1 Marciello terza guida Sauber in Malesia!

5 marzo 2015 – Raffaele Marciello ce l’ha fatta, entrerà in Formula 1. E’ stato lui stesso, infatti, ad annunciare che per il Gran Premio della Malesia disputerà le prove libere del venerdì a fianco di uno dei due piloti titolari della Sauber.

MarcielloIl pilota italiano, uomo di punta della Ferrari Driver Academy, ha così l’opportunità di vivere una parte di weekend di gara misurandosi con i piloti titolari, dopo che nello scorso mese di novembre ha partecipato alla sessione di test programmata al termine della stagione 2014 a bordo della F14-T.

Ci sarà quindi modo per rivedere in azione un pilota italiano dopo 3 anni di distanza (l’ultimo era stato Vitantonio Liuzzi) e uno dei massimi talenti dell’automobilismo sportivo italiano, sul quale la Ferrari ha deciso di castruire il proprio futuro portandolo prima nel Campionato europeo di Formula 3 (dove ha vinto) e poi in GP2, dove quest’anno disputerà la sua seconda stagione.

Dopo aver perso alcuni piloti importanti (come Sergio Perez) sarà la volta buona che la struttura creata dalla Scuderia di Maranello possa sfornare un talento da mettere in un futuro più o meno prossimo (si spera il più presto possibile, visto che Lello ha già 20 anni) sulla Rossa (magari saltando l’anno da titolare con la Sauber)? Anche perchè probabilmebnte la prossima stagione o forse quella successiva non è da scartare l’ipotesi di un ritiro di Kimi Raikkonen, che era stata paventata già nel corso del 2014 ma, visti i risultati che sta avendo con la SF15-T, non è nemmeno da escludere che prolunghi la sua esperienza in Formula 1 di una ulteriore stagione a fianco di Sebastian Vettel. Quindi, in base a quelle che saranno le scelte di Iceman per il suo futuro, sarebbe opportuno che la Ferrari si facesse trovare pronta con un valido sostituto e il pilota italiano sembrerebbe avere queste caratteristiche. Non resta che aspettare e vedere.

//


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento