F1 | Marchionne esulta per la sua prima vittoria: quella politica

13 Gennaio 2015 – Direttamente da Detroit, Sergio Marchionne esulta per la sua prima vittoria (politica) in Ferrari: la possibilità di sviluppare le power unit durante la stagione.

Power Unit FerrariE’ un Sergio Marchionne in festa quello che da Detroit ha parlato riguardo il parziale scongelamento delle power-unit, con conseguente sviluppo a stagione in corso: ebbene il presidente della Ferrari vede questo aspetto come la prima vittoria della Ferrari nel 2015 e sostiene che lo sviluppo del motore deve essere un punto fermo per il rilancio della casa del Cavallino Rampante in F1.

Ricordiamo che nella scorsa stagione i motori turbo sono stati modificabili fino al 28 febbraio. A partire da questa stagione, invece, i costruttori potranno sviluppare le proprie unità ibride a stagione in corso. A tale proposito, Marchionne a risposto così ai microfoni della Gazzetta dello Sport :

La Ferrari è formata da circa un migliaio di persone che vogliono vincere. Abbiamo già raggiunto un buon risultato con la possibilità di poter modificare le power-unit in questo 2015. Ai tifosi invece, voglio dire che andrò ad assistere a qualche GP ma abbiamo nominato un nuovo team-principal che gestirà direttamente il team. Purtroppo come già detto, siamo in ritardo con il progetto 2015 per alcune scelte sbagliate ma con le giuste persone e con la giusta determinazione si potrà tornare ad essere competitivi. Il 2015 per noi sarà un anno in cui ripartiremo da zero, dove dovremmo superare molte difficoltà, però stiamo lavorando intensamente per tornare competitivi il prima possibile. 

Le parole di Sergio Marchionne lasciano intendere che sarà un anno duro per la Ferrari ma che le basi per un ritorno al top in F1 sono state gettate. Il manager italo-canadese, intanto, si gode la sua prima vittoria politica.


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".