F1 | Eric Boullier: “Mercedes dominerà anche nel 2015”

28 Dicembre 2014 – La stagione di F1 2015 deve ancora iniziare, eppure c’è già chi dà per certo che saranno ancora le ” Frecce d’argento” a dominare.Questo è il pensiero del Team Principal della McLaren Eric Boullier.

F1 Testing Bahrain, Sakhir 27 February  - 02 March 2014Anche nel 2015 sarà la Mercedes a dominare in F1, secondo quanto affermato da Eric Boullier. Quest’ultimo sostiene apertamente la causa portata avanti in questo finale di stagione da Ferrari e Renault, ossia quella di poter apportare modifiche nella power-unit a stagione in corso, con la possibilità di poter usufruire di un maggior numero di “gettoni” rispetto all’attuale regolamento.

Nel 2015 la McLaren sarà spinta dall’unità ibrida della Honda, il cui debutto in F1 avverrà con un anno di ritardo rispetto a Mercedes, Ferrari e Renault. Eric Boullier ha detto chiaramente che lo svantaggio di Ferrari e Renault rispetto alla power-unit tedesca è abissale, sia in termini di potenza che di consumi. Quindi è chiaro che per avere una F1 più combattuta ed equilibrata si deve avere la possibilità di poter sviluppare la power-unit a stagione in corso.

” La Honda la pensa esattamente come Ferrari e Renault, bisogna avere la possibilità di poter modificare la power-unit a stagione in corso. Solo così si potrà recuperare il gap nei confronti della Mercedes, loro si giustificano dicendo che i costi lieviterebbero, però è anche vero che si avrebbe una F1 molto più combattuta. Bisogna fare il bene per questo sport, non il contrario. ” Ha affermato Boullier.

Ovviamente ognuno tira l’acqua al proprio mulino, la Mercedes è disposta nel modificare il regolamento sino ad un certo punto. Probabilmente a Brixworth, temono il recupero da parte degli avversari, e pur di mantenere la loro supremazia, avrebbero “minacciato” la FIA di abbandonare la F1 a breve se le cose dovessero prendere una direzione negativa per la casa di Stoccarda.


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: