F1 | Caterham torna a correre, Palmer in lizza per il sedile
 

 


F1 | Caterham torna a correre, Palmer in lizza per il sedile

14 Novembre 2014 – Pochi istanti fa la Caterham ha annunciato di tornare alle corse grazie alla raccolta fondi dei fans in giro per il mondo. Il neo-campione della GP2, Jolyon Palmer, starebbe negoziando con Finbarr O’Connell per il suo debutto nel team tra sette giorni ad Abu Dhabi.

La Caterham ha ufficialmente annunciato la partecipazione alla corsa conclusiva del mondiale 2014, tra sette giorni ad Abu Dhabi. Ecco il tweet :

Caterham-Tweet

Nonostante ad Abu Dhabi ci sia l’ultima prova del campionato Gp2, il neo-campione della serie cadetta Jolyon Palmer sta trattando con il team Caterham per avere un sedile in occasione dell’ultima tappa di questo 2014. Proprio per il fatto che il titolo è già stato assegnato matematicamente al pilota inglese, egli potrebbe tranquillamente saltare le ultime 2 manches e fare così il suo esordio in F1.

Jolyon-Palmer_aIl figlio di Jonathan Palmer, ex-pilota di F1, avrebbe dichiarato in un intervista alla stampa brittanica di non voler fare la stessa fine dei suoi colleghi Fabio Leimer e Davide Valsecchi (campioni Gp2 del 2013 e del 2012) vincendo un campionato difficile ed importante come quello della Gp2, per poi non riuscire a trovare spazio nel circus di Ecclestone. Quindi secondo Palmer, non c’è occasione migliore per esordire in F1, sopratutto se si tratta dell’ultima gara stagionale, quando c’è ancora qualche sedile disponibile per il 2015. E’ logico che se dovesse arrivare un buon risultato in corsa, qualche scuderia potrebbe prenderlo in considerazione.

Per fare questo, però, il team Caterham deve ancora raggiungere le condizioni economiche necessarie per poter inviare le sue 2 auto ad Abu Dhabi. Sino a questo momento, l’operazione raccolta fondi lanciata dalla Caterham verso i tifosi, ha raggiunto poco più del 50 % di quello che serve per disputare la gara, circa 2 milioni di dollari. L’amministratore attuale del team O’Connell, resta fiducioso nel trovare partner privati disposti ad investire nell’operazione del salvataggio della squadra, anche se non si capisce di preciso se O’Connell punti a disputare solamente questa gara, o ad essere in griglia pure nel 2015.

Se Palmer sarà titolare per l’ultimo appuntamento stagionale della F1, dopo tanto si rivedrà un pilota proveniente dalla Gp2 esordire nella F1, poichè in questi ultimi anni, tutti i  giovani piloti sono stati lanciati dalle altre categorie minori.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento