F1 | Il terremoto Caterham impatta anche su Renault

03 luglio 2014 – Abiteboul, ex manager Caterham, torna in Renault per prendere il ruolo che era di Jalinier fino alla giornata di ieri .

Mentre il paddock della F1 sta sistemando le tende per la prossima tappa del circus a Silverstone, riportiamo di un “terremoto societario” annunciato appena poche ore fa in casa Renault. Il giorno dopo la vendita del team Caterham, il suo ex team manager Cyril Abiteboul è al centro di un intricato puzzle che lo ha visto inaspettatamente tornare in Renault per ricoprire il ruolo di Jean-Michel Jalinier, dimissionario oggi. Abiteboul risponderà direttamente al nuovo presidente di Renault Sport, Jerome Stoll .

20131216015833!Renault_Sport_F1_Logo_White_BackgroundQuesti movimenti in casa Renault giungono dopo giorni molto tormentati per il motorista francese. I transalpini si trovano, infatti, al centro di aspre critiche mosse dal management Red Bull dopo gli scarsi risultati delle ultime gare (leggere qui per approfondimenti) e le voci di “minaccia” del Team Lotus che, sembra, sia in forti contatti con Mercedes per la fornitura delle power-unit per i prossimi anni.

Ad ogni modo questo rimpasto societario non porterà aggiornamenti tecnici e non innalzerà la prestazione dell’unità francese, almeno nel breve periodo. I lavori sono già tutti concentrati sul nuovo progetto tecnico per la stagione agonistica 2015. Al contrario, però, da un punto di vista politico, la nomina di Abiteboul potrebbe rappresentare una nuova linfa vitale per rinnovare rapporti diventati troppo tesi ultimamente oppure per trovare nuovi partner che accettino la sfida del ritorno al vertice dei francesi, decisamente in ombra dopo anni di successi firmati dal duo Vettel & Red Bull.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento