F1 | Bahrain, Raikkonen: “Siamo migliorati da Jerez”

Sakhir, 23 febbraio 2014 – Al termine della quarta giornata di test invernali sulla pista del Bahrain Kimi Raikkonen chiude con il terzo tempo a tre secondi dalla Mercedes di Rosberg prima di andare a sbattere contro le barriere. 

TEST PRE-CAMPIONATO F1/2014 BAHRAIN 19-22/02/14Quest’oggi si è conclusa la seconda sessione di test invernali sul caldo circuito del Bahrain che ha visto Kimi Raikkonen provare gli pneumatici Medium e Soft oltre che svolgere alcune prove aerodinamiche seguite da diversi long-run. Sebbene per il finlandese la sessione si è conclusa prima dello scadere del tempo in seguito all’urto contro le barriere, la Scuderia Ferrari è riuscita comunque a completare il programma previsto per questa giornata.

“Siamo riusciti a migliorare alcune cose da Jerez e continuiamo a capire cose nuove sul comportamento della vettura” – ha spiegato Kimi (Raikkonen, nrd) al sito della Ferrari– “Abbiamo provato diverse soluzioni per cercare di prepararci al meglio per i test della prossima settimana e per l’inizio della stagione”.

raikkRiguardo poi l’incidente avuto nel pomeriggio, il finlandese ha voluto spiegare ai media la dinamica del suo errore scusandosi poi con la squadra per aver “distrutto” la F14T. “L’urto contro le barriere? Mi sono girato sul cordolo all’uscita della curva 4, può succedere! Fortunatamente è avvenuto nel finale, mi dispiace solamente che costringerà la squadra a fare del lavoro extra.”

Nonostante il piccolo errore che è costato alla squadra cinque minuti in meno di prove, per ora gli ingegnere si possono dire soddisfatti del lavoro svolto sulla F14T. In questi quattro giorni, infatti, la nuova Ferrari si è dimostrata nuovamente una vettura ben bilanciata e soprattutto affidabile, elemento che caratterizzerà questo mondiale di F1. Adesso bisognerà aspettare solo il 16 marzo per scoprire se veramente la F14T sarà la vettura da battere oppure no…


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...