F1| Test Jerez, ancora problemi per la Red Bull

Jerez 29 gennaio 2014 – Giunti alla seconda giornata di test, si tirano le primissime somme da parte dei vari team. La Red Bull ha cominciato malissimo questi primi test stagionali. Ancora problemi per Sebastian Vettel.

F1 Grand Prix of Japan - RaceIl team Campione del Mondo è senza dubbio il grande assente di questi primi test. Solo tre giri in due giorni non sono un gran risultato per Newey e compagni, ancora problemi con la vettura, ancora problemi con i nuovi componenti.
Dopo il principio d’incendio di questa mattina, i problemi non smettono e costringono la Red Bull a sospendere definitavamente la seconda giornata di test.

Il team, a causa di un problema ad una batteria del sistema di recupero dell’energia, ha deciso di dare il tempo alla Renault di risolvere il tutto il prima possibile. Decisione presa in vista della terza giornata quando al volante ci sarà per la prima volta da pilota ufficiale Red Bull Racing, Daniel Ricciardo.

Giunge la notizia in questi minuti che Sebastian Vettel ha lasciato in anticipo il circuito dato che per lui, i test sono finiti. Rabbia e sconforto per il tedesco. Soltanto tre giri per Vettel che al termine della giornata di ieri ha così commentato: “Abbiamo fatto un totale di tre giri, quindi e’ difficile avere un’idea di ciò che è la nuova vettura. Non eravamo abbastanza pronti e abbiamo preso le cose un po’ più a lungo del previsto. Ma considerando la quantità totale di cose che abbiamo visto oggi, penso che ognuno sia in una posizione simile. I giri che abbiamo fatto erano solo per far girare la macchina e portare in temperatura vari componenti, ma e’ stato impossibile ottenere un primo feeling oggi. C’è ancora molto che possiamo capire questa sera. Anche se non abbiamo girato molto c’è un sacco di lavoro”.

Seguiranno aggiornamenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: